dom | 21 | ottobre | 2018

Leaderboard banner 728×90
BREAKBULK EUROPE PRONTA PER UN’EDIZIONE DA RECORD

BREAKBULK EUROPE PRONTA PER UN’EDIZIONE DA RECORD

Breakbulk Europe, il più grande evento al mondo per il settore cargo e movimentazione materiali sfusi, si svolgerà dal 29 al 31 maggio a Brema, in Germania, per la prima volta nei suoi 12 anni di storia. Tutte le preview indicano un’edizione da record per l’evento di quest’anno. Ci si aspetta infatti di superare quota 10.000 visitatori, in rappresentanza di oltre 100 paesi.

“Con oltre 50 espositori supplementari, stiamo utilizzando ogni metro quadrato a Messe Bremen. Siamo particolarmente lieti di constatare che il numero di espositori tedeschi è aumentato del 44% ” ha dichiarato Nick Davison, Portfolio Director presso ITE Group.

Breakbulk Europe presenterà oltre 500 espositori, tra cui porti, terminal, vettori marittimi, spedizionieri, trasportatori pesanti, fornitori di attrezzature, trasportatori di chiatte e vie navigabili interne, società di trasporto aereo, fornitori IT e tecnologici e altri servizi specializzati, che gestiscono tutti carichi fuori misura e fuori sagoma.

Gran parte dell’attività di Breakbulk Europe ruota attorno alla creazione di nuovi collegamenti commerciali e al rafforzamento di quelli attuali, a partire da un ricevimento di martedì pomeriggio, 29 maggio a Messe Bremen, seguito da una festa nella piazza cittadina aperta a tutti i partecipanti a Breakbulk. Ma Breakbulk è più di un evento di networking: offre informazioni esclusive sugli argomenti chiave che influenzano le decisioni aziendali di oggi e di domani.

Un altro evento, la conferenza di due giorni di Breakbulk Europe aperta a tutti i partecipanti sarà guidata da un moderatore professionista, Gabrielle Walker, di fama internazionale.

Aspetti salienti della conferenza

Gabrielle è l’autrice di quattro libri e ha presentato molti programmi TV e radio per la BBC. È stata Editor presso Nature and Features Editor di New Scientist e ha scritto per molti giornali e riviste internazionali, tra cui The Economist, Prospect, The Wall Street Journal e The New York Times. Con una visione ampia dell’energia e del suo impatto sul mondo e con una notevole esperienza nel fornire consulenze strategiche per le aziende in una vasta gamma di settori, Gabrielle stimolerà un’attenta discussione attorno ai problemi del settore cargo e materiali sfusi di oggi. Il primo intervento all’ordine del giorno sarà quello del capo economista di Caterpillar, Nicolas Clerc, che condividerà la sua visione sull’economia globale e il suo impatto sullo sviluppo del progetto.

Seguendo il keynote globale, la conferenza di quest’anno tratterà argomenti di particolare interesse per il settore come i possibili effetti della Brexit sul commercio globale, l’innovazione del settore in molti settori, il futuro della blockchain e il consolidamento nel settore dell’ingegneria, degli appalti e dell’edilizia come fusioni tra produttori industriali.

Concentrarsi sul trasporto marittimo

Con così tanto del settore che dipende dal trasporto su acqua, Breakbulk Europe offrirà diverse sessioni su questo argomento. Zeaborn Ove Meyer e Jan Hendrik Többe saliranno sul palco mercoledì mattina per offrire una prospettiva da addetti ai lavori sulla flotta globale polivalente e pesante. Un attore chiave in questo mercato, Zeaborn con sede a Brema ha acquisito diverse importanti compagnie marittime tra cui Rickmers-Line.

“Non è un segreto che l’80 per cento in più del tonnellaggio disponibile a livello mondiale sia in difficoltà o in difficoltà finanziarie. Ci saranno ulteriori acquisizioni … c’è un enorme bisogno di consolidamento ” ha detto Meyer in un’intervista con Breakbulk Events & Media.

Subito dopo la discussione di Zeaborn, ci sarà un panel più ampio sul problema dell’impatto dello Zolfo 2020 sui vettori e tutti coloro che sono coinvolti nel trasporto marittimo, compresi i caricatori, guidati da Roger Strevens, responsabile globale della sostenibilità per Wallenius Wilhelmsen Ocean. Insieme a Strevens e ai partner di Zeaborn, vi saranno il capo della gestione del rischio organizzativo di Höegh, Henrik Andersson, Kyriakos Panayides, amministratore delegato di AAL, e Peter Sandberg, amministratore delegato di SAL Heavy Lift Finland.

Giovedì 31 maggio, le conferenze si rivolgeranno all’innovazione, in particolare nei porti. Kai Stührenberg, che dirige l’unità per l’innovazione, la digitalizzazione e nuovi argomenti presso il Ministero degli affari economici, del lavoro e dei porti dello Stato federale tedesco di Brema e il suo collega Iven Krämer, che guida l’economia portuale, le infrastrutture e le spedizioni al ministero, sarà affiancata dalla Nicole Langrock dell’Autorità portuale di Amburgo per parlare di come coltivare una cultura dell’innovazione in un’industria tradizionale.

Per mostrare queste aziende marine, due aree espositive accolgono i visitatori che arrivano a Messe Bremen. La lounge di Port Stars ospiterà più di 130 porti in mostra, mentre le foto e video di Breakbulk WaterWorld saranno in mostra, rappresentando più di 100 trasporti che si sono svolti sull’acqua o in prossimità di tutto il mondo.

I partecipanti avranno anche l’opportunità di iscriversi a uno dei cinque workshop tenuti insieme a Breakbulk Europe.

Related posts