ven | 17 | agosto | 2018

Leaderboard banner 728×90
BREAKBULK EUROPE REGISTRA UN NUOVO RECORD DI PRESENZE

BREAKBULK EUROPE REGISTRA UN NUOVO RECORD DI PRESENZE

Dal 29 al 31 maggio, Breakbulk Europe ha riunito più di 9.500 professionisti  del project cargo e della movimentazione di materiali sfusi a Brema, in Germania, segnando un nuovo record di presenze per questo evento giunto alla tredicesima edizione. Rispetto allo scorso anno, le presenze sono cresciute del 26%, guidate dai tedeschi che rappresentavano il 37% della folla.

BREAKBULK EUROPE REGISTRA UN NUOVO RECORD DI PRESENZE - Sollevare -  - News 3“Siamo orgogliosi di ospitare Breakbulk in Germania per la prima volta”, ha dichiarato Robert Howe, Managing Director di bremenports. “L’evento è stato un enorme successo e non vediamo l’ora che arrivi l’anno prossimo quando il mondo si riunirà nuovamente a Brema”.

L’intera filiera industriale era rappresentata da aziende provenienti da 121 paesi. C’erano più espositori, più visitatori, più media e più spedizionieri delle precedenti edizioni.

“Per noi è un must essere qui”, ha detto Rüdiger Fromm, senior director global project logistics di Siemens. “Puoi incontrare persone ogni cinque minuti. Ci sono molte più persone quest’anno”.

Il numero di spedizionieri è aumentato di quasi il doppio rispetto all’anno scorso, con 162 aziende fra le più grandi società di costruzioni internazionali come Saipem, Fluor e Tecnicas Reunidas, sei dei sette maggiori produttori di turbine eoliche al mondo nonché giganti del petrolio, gas e dell’energia come BP, Shell e Gazprom Neft.

 

Mentre gran parte dell’attività di Breakbulk Europe ruotava attorno alla creazione di nuovi collegamenti commerciali e al rafforzamento di quelli attuali, la manifestazione offriva anche un programma di conferenze  progettato per fornire ai partecipanti una business intelligence critica. Il principale programma della conferenza si è aperto con una prospettiva economica globale presentata dal capo economista di Caterpillar, Nicolas Clerc, che ha condiviso notizie incoraggianti.

BREAKBULK EUROPE REGISTRA UN NUOVO RECORD DI PRESENZE - Sollevare -  - News 2“Il volume degli scambi crescerà a un ritmo più veloce rispetto all’economia mondiale”, ha detto Clerc. “Siamo ora in una fase di espansione che porterà a maggiori investimenti nelle infrastrutture”.

Gli espositori hanno già iniziato a sentire gli effetti di una svolta globale. Pino Musolino, presidente del Porto di Venezia, ha detto di partecipare a  Breakbulk per celebrare i successi del 2017 e pianificare un futuro di successo. “Di anno in anno, abbiamo registrato un aumento del 35% dei nostri risultati” ha affermato Musolino.

Coprendo il settore carrier, il programma ha incluso una discussione con i soci di gestione del gruppo Zeaborn, Ove Meyer e Jan Többe, che hanno annunciato la loro fusione con Intermarine negli Stati Uniti. E in effetti c’è di più per questo settore. “Ci sarà più consolidamento, ma non saranno i più grandi a ingoiare quelli più piccoli”, ha detto Meyer. “Si tratterà di fusioni più a vista”.

BREAKBULK EUROPE REGISTRA UN NUOVO RECORD DI PRESENZE - Sollevare -  - NewsLe tendenze basate sulla tecnologia sono state un tema chiave durante la manifestazione, tra cui una super sessione sulla blockchain e il suo impatto in tutto il settore.

Breakbulk si impegna non solo a sostenere gli attuali professionisti del settore, ma a incoraggiare una nuova generazione di leader. L’Education Day si è tenuto il primo giorno  e includeva un’introduzione all’industria guidata dai dirigenti di ABB, Kuehne + Nagel, Caterpillar e Bertling, seguita da visite guidate al piano espositivo.

Breakbulk Europe si terrà nel 2019 a Brema dal 21 al 23 maggio e amplierà la superficie espositiva per includere il padiglione 7. Il 90% degli espositori ha già confermato la propria presenza per il prossimo anno.

Related posts