dom | 22 | luglio | 2018

Leaderboard banner 728×90
CLS A ECOMONDO

CLS A ECOMONDO

CLS partecipa a Ecomondo, in programma da oggi al 10 novembre, esponendo le proprie soluzioni per ottimizzare la gestione dei rifiuti. Come in ogni altro ambito, il focus è su produttività, sicurezza, assistenza e consulenza.

“In uno scenario di transizione verso l’economia circolare richiesto anche dalla Commissione Europea, l’efficienza dei processi e gli obiettivi di riciclo dei prodotti sono elementi di assoluta centralità” afferma Paolo Vivani, Amministratore Delegato di CLS. “Per questo per CLS è importante presentare ad Ecomondo il proprio modus operandi per l’industria della gestione dei rifiuti, che arricchisce le soluzioni green di compattamento e trasporto degli stessi con servizi volti ad ottimizzare l’operatività di questo settore, tenendo come punto cardine la sicurezza sul lavoro”.

All’interno del proprio stand CLS presenterà le proprie innovazioni in movimento in cui le soluzioni ad alta produttività si coniugano con nuovi servizi legati a sicurezza, assistenza e consulenza.

CLS A ECOMONDO - Sollevare - - NewsAl centro dei progetti viene posta la produttività, nella movimentazione e nella produzione: CLS fornisce soluzioni che producono balle ideali per una saturazione in volume e peso dei mezzi di trasporto (oltre 27T di PET su un bilico). Il loro consumo energetico per tonnellata prodotta così come i tempi di carico sono i minimi di categoria.

Altri due pilastri dell’innovazione CLS riguardano la sicurezza: efficienza e tranquillità sono condizioni imprescindibili per lavorare con macchine di grossa portata. L’offerta in mostra ad Ecomondo si concentra sui sistemi “anticrushing” a trasponder per i nastri di carico di impianti di selezione e di presse, e sul sistema di anticollisione per carrelli elevatori Blaxtair, specializzato nel riconoscimento di persone ed ostacoli tramite l’ausilio di una videocamera intelligente.

Le novità CLS prevedono anche la massima attenzione all’assistenza: di recente CLS ha collaudato i-TEC, il proprio sistema di gestione dell’assistenza tecnica 4.0 che consente una riduzione dei fermi produttivi, implementa piani manutentivi dedicati, garantisce ricambi in 24h oltre che una tracciabilità “paperless”.

Presso lo stand saranno esposti dei prodotti rappresentativi dell’innovazione in movimento per il riciclo. Innanzitutto si troveranno due tra le presse più interessanti del partner HSM, che consentono di compattare e distruggere ogni tipo di materiale di scarto.

In particolare:

  • La pressa HSM VK 5512, una pressa imballatrice a canale che comprime i materiali e li lega in balle in modo completamente automatico. Adatta per compattare materiali quali cartone, carta, pellicole di plastica, PET, HDPE e LDPE, è studiata per lavorare a carico continuo. E’ una soluzione altamente versatile per compattare con elevate prestazioni in termini di produttività e di rendimento energetico;
  • La pressa verticale HSM V-Press 818 di dimensioni compatte consente di ridurre direttamente sul posto il volume del materiale da imballaggio fino al 95%. Caratterizzata da elevata flessibilità di applicazione e facilità di impiego è una pressa silenziosa ed innovativa, a basso consumo energetico e con elevata velocità di pressata.

Anche per quanto riguarda i carrelli Hyster verrà esposto un modello studiato per ridurre l’impatto ambientale. Si tratta del carrello termico Hyster Fortens H3.0FT con pinza per balle Cascade, tra le varie caratteristiche, ha installata la modalità di risparmio carburante ECO-eLo, che lo rende tra i più efficienti del mercato in termini di consumo e rendimento del carburante. Inoltre l’impianto idraulico con tecnologia a rilevazione del carico “Load Sensing Hydraulic” (LSH), disponibile su richiesta, aumenta la produttività e limita il consumo di carburante, riducendo ulteriormente i costi complessivi di esercizio del carrello.

CLS S.p.a. espone presse HSM e carrelli Hyster allo stand 15, padiglione A3 da martedì 7 a venerdì 10 novembre 2017 presso Rimini Fiera.

Related posts