gio | 18 | gennaio | 2018

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
DIECI AD AGRITECHNICA

DIECI AD AGRITECHNICA

L’appuntamento è fissato presso il Padiglione 06, stand 06/D40. Ad Hannover, dal 12 al 18 novembre, Dieci svelerà il nuovo Mini Agri 26.6 e la nuova cabina della Linea Agricola Europea disegnata da Giugiaro Design. Partiamo da quest’ultima.

 

UN’ANTEPRIMA MONDIALE

La fiera internazionale della Meccanizzazione Agricola terrà a battesimo l’anteprima mondiale della nuova cabina 2018, disegnata in esclusiva da Giugiaro Design, che coniuga efficienza, innovazione e stile. Gli interni, in materiali Soft Touch di derivazione Automotive, si segnalano per morbidezza al tatto e rigidezza strutturale e sono finalizzati a ridurre le vibrazioni migliorando l’isolamento termico e l’insonorizzazione. Molti componenti sono inoltre stampati a iniezione.

Bozza automatica - Sollevare - - 31Il profilo estetico beneficia di colori tenui che conferiscono maggiore luminosità interna a vantaggio di un comfort ulteriormente aumentato anche grazie a un nuovo sistema di ammortizzazione (in grado di smorzare efficacemente le oscillazioni più fastidiose, anche su terreno sconnesso) e al nuovo impianto di condizionamento.

Bozza automatica - Sollevare - - 30Notevole lo studio ergonomico, con una razionale disposizione della strumentazione e l’adozione di un bracciolo regolabile per il nuovo joystick. In quest’ultimo è integrato il selettore di direzione (inversore – FNR) che permette un controllo direzionale più pratico e confortevole. Il sistema CANBUS misura i parametri ottimali di lavoro e di sicurezza mediante una diagnostica approfondita, visualizzandoli in tempo reale sul nuovo Display LCD da 7”, permettendo all’operatore di avere sempre sotto controllo (in modo dettagliato e intuitivo) tutte le informazioni. Gli interruttori sono retroilluminati, e tutte le funzioni di controllo della macchina fanno capo a un’unica centralina.

Le nuove cabine verranno commercializzate in due versioni, Standard e Lusso e, a partire dalla seconda metà del 2018, verranno installate sulle macchine della nuova gamma agricola.

 

IL NUOVO MINI AGRI 26.6

Ad Agritechnica spazio anche per il nuovo Mini Agri 26.6, ideale per operare negli spazi più stretti e difficili, un lavoratore polivalente grazie all’intera gamma degli accessori Dieci (ganci di sollevamento, pinze, pale da scavo e da inerte), cui si aggiungono anche argani e cestelli.

Le prestazioni parlano di una portata di 2.600 kg e si affidano a un’affidabile motore Kubota Stage IIIb/Tier4i da 55,4 kW di potenza, che permette di raggiungere una velocità massima di 30 km/h. Il sollevatore è equipaggiato con una nuova idroguida dinamica e con un impianto di ingrassaggio automatico centralizzato.

La cabina, omologata ROPS-FOPS, è spaziosa e adotta poltrona e nuovo volante in materiale Soft-Touch e regolabili. La visibilità è garantita da superfici vetrate maggiorate e da uno specchio retrovisore interno, mentre gli specchi esterni sono riscaldati. Da segnalare le portiere in DSCS (Double Skin Composite System, un innovativo materiale composito ultraleggero realizzato dal Centro di Ricerca e Sviluppo Dieci) che alleggeriscono la macchina, incrementando l’isolamento termoacustico, il comfort e l’abitabilità.

Related posts