gio | 17 | agosto | 2017

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
GIS: OLTRE 6.000 VISITATORI

Sono stati oltre 6.000 i visitatori (certificati) che hanno animato la tre giorni del GIS, Giornate Italiane del Sollevamento e dei Trasporti Eccezionali, che si è tenuto a Piacenza l’1, 2 e 3 ottobre scorsi. Un risultato che si può a ragione definire un successo, per il settore, per il mercato e per gli organizzatori che agli oltre 180 espositori hanno proposto una platea di clienti (e potenziali tali) estremamente qualificata e, soprattutto, interessata.

GLI ESPOSITORI
Entusiasmo e soddisfazione sono stati i sentimenti comuni tra gli espositori. Visitatori qualificati e interessati hanno animato le corsie sia del padiglione che dell’area espositiva esterna, ma anche il nutrito programma di convegni che si è sviluppato lungo le giornate. Soddisfazione anche le associazione che hanno patrocinato l’evento.

I VISITATORI
Con il nuovo sistema di pre-registrazione e certificazione degli ingressi le procedure si accesso alla  fiera sono state rapide e snelle, cosa che ha consentito un afflusso regolare e costante all’area espositiva. Prima dell’inizio della manifestazione erano oltre 4.000 i visitatori pre-registrati, numero lievitato a quasi 5.000 al termine del primo giorno. E che si è trasformato in oltre 6.000 accessi reali e certificati al termine della manifestazione.

PERCHÉ SUCCESSO
Con un panorama nazionale fieristico in caduta libera e un sempre minor afflusso di visitatori alle varie manifestazioni, l’aver registrato 6.000 accessi reali e certificati è un risultato che non si vedeva più da anni. Risultato ancora più significativo se si considera che il GIS si è tenuto all’inzio di quello che sembra essere un periodo di lenta ripresa. Ripresa che è stata quindi confermata: a detta delle aziende espositrici i visitatori on erano solo qualificati, ma anche interessati è seriamente intenzionati all’acquisto. E dove c’è la volontà di acquistare nuove macchine c’è anche la possibilità di utilizzarle, ossia reali opportunità di lavoro.

ILTA E ITALA
I due eventi serali che hanno accompagnato il GIS sono stata un’ulteriore dimostrazione del successo della manifestazione piacentina.

“Per me queste due serate, ma soprattutto il successo della manifestazione, è la realizzazione di un sogno che giunge a coronamento della mia ultra decennale esperienza lavorativa nel settore” ha dichiarato Fabio Potestà, organizzatore del GIS e delle due serate ILTA e ITALA. “Èmia convinzione che il prossimo GIS, che si terrà dal 5 al 7 ottobre 2017, sarà ancora più un successo, e mi impegnerò al massimo per renderlo una realtà utile e di sostegno al settore sia del sollevamento che dei trasporti eccezionali”.

Related posts