mar | 17 | ottobre | 2017

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
IGUS: LE SOLUZIONI INTELLIGENTI ISENSE

IGUS: LE SOLUZIONI INTELLIGENTI ISENSE

Nell’ottica di industria 4.0 e di una manutenzione predittiva igus ha sviluppato una famiglia di prodotti, denominata ‘isense’, in cui diversi sensori e moduli di controllo rendono intelligenti le soluzioni in plastica. Tra questi: isense EC.RC, un nuovo sistema di controllo della condizione di funzionamento delle catene portacavi; il modulo CF.Q ottimizzato per i cavi chainflex; o il giunto rotante iglidur PRT.

 

isense EC.RC

Il nuovo isense EC.RC (e-chain Run Control) controlla la condizione di funzionamento delle catene portacavi, in particolare nei canali di guida in caso di corse lunghe. I sensori inoltre misurano e controllano continuamente la posizione della catena portacavi. Così facendo, in caso di guasti meccanici, si blocca l’impianto evitando gravi danni alla catena portacavi o ai cavi con un conseguente disinnesto elettrico.

 

Gli “smart plastics”

Un ulteriore perfezionamento della famiglia smart plastics è rappresentato dal nuovo modulo EC.M che viene montato sul traversino dell’attacco della catena e registra autonomamente il suo stato per quanto riguarda accelerazione, velocità, temperatura e cicli effettuati.

 

Ulteriormente ottimizzato anche il modulo CF.Q, con cui vengono raccolti i dati dei cavi chainflex. Misurando continuamente le caratteristiche elettriche in base alla temperatura ambientale e al numero di cicli si può prevedere per tempo un possibile guasto del cavo.

 

Un modulo per molte catene portacavi e cavi

Mentre igus presentava già un anno fa diversi sistemi di misurazione isense per le sue guide lineari, le catene portacavi e i cavi, parallelamente è stato perfezionato il modulo di comunicazione icom, che raccoglie e trasmette tutti i dati di questi sistemi, e che ora comunica per lo più senza cavi.

 

Tra le altre cose, anche per il fatto che per più sistemi è necessario un unico modulo icom, questo si può integrare in modo ancora più semplice nella produzione  Inoltre ora i clienti hanno a scelta la possibilità di collegare al modulo unità di raccolta dati di altri produttori, che controllano lo stato.

 

il giunto rotante iglidur PRT

Concludiamo con il giunto rotante iglidur PRT. Grazie a un sensore dell’usura integrato, che viene montato in un alloggiamento sotto l’elemento scorrevole, il cosiddetto sensore PRT.W (dove ‘W’ sta per Wear, in inglese usura) misura anche qui l’usura, in questo modo è possibile garantire per tempo la sostituzione del cuscinetto senza alcuna interruzione imprevista del macchinario.

Related posts