lun | 18 | dicembre | 2017

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY

LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY

A 20 anni dal lancio della prima City, ecco una nuova Demag che promette grandi prestazioni in piccoli spazi. Stiamo parlando della AC 45 City, una nuova tre assi che ridefinisce il termine compattezza: con 45 tonnellate di capacità in soli 8,68 metri di lunghezza, 2,55 metri di larghezza e 3,16 metri di altezza. La motorizzazione, da 260 kW, prevede sei marce avanti e una retromarcia.

LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY - Sollevare - - Autogru News 1LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY - Sollevare - - Autogru News 2

Imbattibile indoor

La possibilità di ridurre l’altezza a meno di 3,00 metri porta la nuova AC 45 City a essere pressoché imbattibile negli ambienti interni. Con soli 7,80 metri, la sezione base del braccio principale risulta particolarmente compatta e permette alla gru di operare con un’inclinazione del braccio prossima alla verticale.

Un vantaggio che si rivela particolarmente utile per il montaggio dei carriponte, grazie alla possibilità di sollevare carichi pesanti con un raggio ridotto. Inoltre con il braccio base ad azionamento idraulico da 31,2 metri, l’allestimento della gru risulta significativamente più veloce rispetto a modelli comparabili in cui il braccio deve essere allestito mediante spine.

LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY - Sollevare - - Autogru News 4LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY - Sollevare - - Autogru News 5

Flessibilità di configurazione

La gru Demag AC 45 City può essere personalizzata per le diverse necessità di un cantiere, ad esempio allestita con un runner lungo 1,3 metri adatto a carichi fino a 25 t, oppure configurata con bozzello e gancio a tre pulegge, per il sollevamento con 6 tiri di fune. Con le prolunghe inclinabili del braccio base di 7,10 e 13 metri, la lunghezza del sistema può essere portata a 44,20 metri.

 

La Demag AC 45 City offre anche numerose (utili) funzionalità quali un indicatore del carico assiale, un indicatore dell’altezza del gancio, la funzione cruise control e le telecamere per il monitoraggio del carico, del gancio, del bozzello e per la retromarcia. La dotazione comprende anche il radiocomando.

LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY - Sollevare - - Autogru News 7LA NUOVA DEMAG AC 45 CITY - Sollevare - - Autogru News 3

Il sistema di controllo IC-1 Plus

Anche l’elettronica non delude grazie all’innovativo sistema di controllo IC-1 Plus che calcola in tempo reale la capacità di sollevamento della gru per ogni posizione degli stabilizzatori in funzione dell’angolo di rotazione della torretta. In questo modo la capacità di carico per un determinato sbraccio non è più limitata al valore minimo calcolato per l’uso della gru a 360° e la macchina può sfruttare sempre la portata massima disponibile. Un vantaggio particolarmente utile quando la gru viene utilizzata con stabilizzatori in configurazione asimmetrica e consente alla AC 45 City di svolgere compiti in precedenza riservati a modelli di maggiori dimensioni.

 

Il sistema di controllo IC-1 Plus calcola anche l’area di lavoro con un angolo di +/- 30° e visualizza i dati sul display. Inoltre, il sistema di controllo è dotato della funzione di rilevamento automatico del contrappeso, che l’operatore della gru deve semplicemente confermare. In pratica la nuova gru Demag può operare con qualsiasi configurazione degli stabilizzatori, grazie a regolazioni continue. Per la prima volta la gru offre la possibilità di utilizzare il sistema di controllo IC-1 Plus con il runner e il braccio telescopico sfilato.

 

La funzione di livellamento automatico assistito assicura il bilanciamento della gru quando vengono estesi gli stabilizzatori.

Related posts