ven | 24 | maggio | 2019

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
LE NOVITA’ BÖCKER AL BAUMA

LE NOVITA’ BÖCKER AL BAUMA

Tante le anteprime mondiali che hanno contraddistinto la recente partecipazione al Bauma di Böcker. Tra queste la gru AK 46/6000 con azionamento ibrido e il nuovo portale digitale BöckerConnect. I visitatori hanno inoltre potuto apprezzare la nuova piattaforma di lavoro da 3,5 m di larghezza dell’autogrù AK 52 e testare la gru trainata AHK 36 ottimizzata per la sicurezza personale. Per il settore elevatori largo al modello Junior su carro cingolato e al modello allestito per mobili/traslochi estensibile fino a 55 m. E per chiudere in bellezza ecco il nuovo sollevatore per persone Super-Lift LX-PM.

LE NOVITA' BÖCKER AL BAUMA - Sollevare -  - Ascensori da cantiere Autogru Aziende elevatori Fiere 2
Autogru AK 46/6000

La AK46/6000 ibrida
La gru autocarrata Böcker AK 46/6000 è stata arricchita con un nuovo allestimento ibrido, testimonianza dell’attenzione del costruttore verso temi importanti quali sostenibilità e attenzione per i consumi. Montata su autocarri da 18 o 26 t, la nuova autogrù Böcker si segnala per consumi contenuti che fanno il paio con emissioni e rumorosità ridotte, a tutto vantaggio dell’utilizzo nei centri urbani e nelle aree sensibili. Il motore elettrico da 32 kW è installato come azionamento ausiliario alla presa di forza PTO del camion e utilizza, con una selezione da 63A o 32A, sempre la massima corrente disponibile in cantiere. Grazie al potente azionamento tramite il motore elettrico, la gru può eseguire diverse funzioni contemporaneamente, assicurando la massima flessibilità operativa. A margine ricordiamo come, oltre alla AK 46/6000, Böcker metta a disposizione un gamma completa di gru autocarrate, su rimorchio e gru cingolate con motore elettrico.

BöckerConnect
Sul fronte della digitalizzazione largo al nuovo, intelligente, portale dedicato ai clienti denominato BöckerConnect. Questo nuovo strumento è strutturato per informare, online e in tempo reale, i proprietari di gru sulla loro flotta e fornire tutti i dati rilevanti in un singolo colpo d’occhio. “Grazie a BöckerConnect”, afferma Daniele Tommasin, Responsabile commerciale di Böcker Italia, “i nostri clienti possono vedere la posizione delle loro macchine in qualsiasi momento. Per prevenire i furti, il sistema consente la configurazione degli intervalli di movimento consentiti e informa via SMS o e-mail quando una macchina lascia l’area specificata. Il server centrale memorizza anche i documenti tecnici – come schede tecniche, istruzioni operative, o piani di manutenzione – e le informazioni inerenti la persona di riferimento. Inoltre, i dati diagnostici trasmessi continuamente, i valori dei sensori e la cronologia dei servizi memorizzati nel portale, consentono una manutenzione remota differenziata e permettono un valido supporto tecnico da parte del servizio clienti Böcker”.

LE NOVITA' BÖCKER AL BAUMA - Sollevare -  - Ascensori da cantiere Autogru Aziende elevatori Fiere 3
Autogru AK 52

AK 52 con piattaforma estensibile idraulicamente
Con un carico utile di 12 t, un’estensione di 52 m (55 m optional) e un raggio d’azione incredibile, la gru Böcker AK 52 stabilisce nuovi standard nella classe delle 26 t. In grado di sollevare 1.000 kg fino a 34 m di sbraccio e a un’altezza di 30 m, prevede un braccio  completamente estendibile idraulicamente e gestito via radiocomando. Facile da traslare e manovrare grazie all’assale posteriore sterzante, il suo design compatto e il raggio di rotazione ridotto permettono la massima flessibilità operativa persino negli spazi più ristretti. Anche utilizzata alla portata massima, il raggio di rotazione è di soli 2,2 m e la torretta sporge al massimo di 0,9 m oltre il telaio del veicolo portante. Al Bauma la AK 52 è stata presentata con una nuova piattaforma di lavoro progettata per un carico utile di 600 kg, che può estendersi idraulicamente fino a 3,5 m di larghezza e ruotare di 400°. Grazie al sistema Easy-Lock, la conversione autogrù/piattaforma può essere eseguita senza attrezzi in pochi passaggi.

LE NOVITA' BÖCKER AL BAUMA - Sollevare -  - Ascensori da cantiere Autogru Aziende elevatori Fiere 4
Gru trainata AHK 36

La gru trainata AHK 36
Böcker è riuscita a migliorare una gru trainata già considerata al top della sua categoria. Grazie al suo modernissimo sistema dell’albero, la gru raggiunge uno sbraccio massimo di 36 m e solleva fino a 2.400 kg di carico, con un peso totale a terra di sole 3,5 t. Prestazioni eccellenti che beneficiano della combinazione di collaudati componenti in alluminio con un nuovo acciaio  ad alta resistenza. Allestita su un rimorchio a 2 assi, la AHK 36 assicura una flessibilità di livello superiore. I supporti Multiflex possono infatti essere impostati in 256 posizioni diverse e garantiscono il massimo utilizzo dello spazio disponibile in cantiere. I supporti girevoli e pieghevoli consentono di livellare la macchina in modo ottimale, direzionandola perfettamente verso il carico e permettono di lavorare anche in presenza di dislivelli della pavimentazione fino a 50 cm senza sottostruttura supplementare. I Multiflex sono combinati con il controllo Bocker EHSC in tecnologia a 32 bit che consente l’elaborazione tempestiva di tutti i comandi di controllo.

LE NOVITA' BÖCKER AL BAUMA - Sollevare -  - Ascensori da cantiere Autogru Aziende elevatori Fiere 1
Elevatore Junior cingolato

Gli elevatori
Per il comparto elevatori largo al Junior cingolato per edilizia, pensato per i cantieri di dimensioni ridotte, nelle grandi città e per i restauri nei centri storici. Nella versione trainata l’assale del Junior è restringibile per ridurre l’area di manovra a meno di 1 m: di conseguenza l’elevatore passa anche attraverso una porta di dimensioni standard. E se le dimensioni dovessero ancora essere più ridotte è possibile innestare il timone. Notevoli le prestazioni che parlano di una velocità della slitta in discesa fino a 48 m/min, con portata utile di 250 kg. Se il modello HD 18/0-5 assicura un’altezza massima di 18 m, l’HD 24/0-7 garantisce un’altezza massima di 24 m. Quest’ultimo oggi è inoltre disponibile nella variante HD 24 K/0-7 che integra la curva per i tetti, molto richiesta da chi cerca soluzioni compatte per l’edilizia. Questo optional, grazie all’ampio campo di regolazione da 0° a 44°, permette l’uso ottimale dell’elevatore per ogni tipo di tetto.
Rimaniamo tra gli elevatori, ma cambiamo settore, con le macchine della Serie Agilo la cui gamma si muove dai modelli compatti come l’HL 21 con un’altezza di sollevamento di 21 m, fino al gigantesco HL 55 con una portata massima di 400 kg e che raggiunge i 55 m di altezza. Gli elevatori Agilo possono essere azionati da motori ausiliari Honda di grande potenza e affidabilità, per una velocità massima della slitta fino a 60 m/min. All’interno della gamma da segnalare il modello speciale HL 27 Advantage montato su una motrice Nissan NT 400 con un peso operativo di 3,5 t; e l’Agilo HL-ECO completamente elettrico.

L’ascensore per cantiere Super-Lift LX-PM
il sollevatore a cremagliera Super-Lift LX-PM consente il trasporto di carichi fino a 2.600 kg, offre spazio per 25 persone e può raggiungere un’altezza fino a 200 m. L’azionamento controllato con Inverter assicura una velocità di trasporto fino a 40 m/min che si unisce a un’estrema dolcezza di arresto, per la salvaguardia di tutti i componenti. Nessun problema neppure sotto il profilo della sicurezza grazie alla cabina di sollevamento chiusa e all’abbassamento d’emergenza confortevole. Inoltre il Super-Lift LX-PM può essere utilizzato anche senza pilota secondo la norma EN 12159. L’ascensore è dotato di un controllo intelligente, per cui si muove automaticamente verso i singoli punti di arresto mediante preselezione del piano. Grazie al suo sistema modulare, le dimensioni della cabina dell’ascensore a cremagliera possono essere ampliate in modo variabile e il sollevatore può essere impiegato nei più diversi cantieri. A seconda della versione, la lunghezza della piattaforma è compresa tra 1,7 e 5,1 m.

Related posts