sab | 19 | gennaio | 2019

Leaderboard banner 728×90
UNA NUOVA 160 DA EUROGRU AMICI

UNA NUOVA 160 DA EUROGRU AMICI

Un anno dopo aver festeggiato il cin-quantesimo dell’attività con 305 autogrù costruite tutte funzionanti e in circolazione, Eurogru Amici svela uno dei 6 nuovi progetti innovativi in sviluppo che aveva preannunciato: la nuova autogrù 160.35 4.0.

Naturale evoluzione della gamma 150, come per tutti gli altri modelli 160 già in produzione (160.30 e 160.40), la nuova autogrù di fatto diventerà la regina della sua gamma perché dagli altri modelli si discosta per la base stessa da cui i tecnici progettisti di Eurogru Amici sono partiti. Pur essendo nata relativamente in pochi mesi, grazie all’ausilio dei nuovi software 3D di progettazione di cui l’ufficio tecnico del Costruttore di Cento si avvale, la nuova 160.35 4.0 rivela proprio nella parte finale del suo nome, in quel 4.0, la nuova concezione su cui è stato basato tutto il suo sviluppo: rispondere alle nuove tecnologie 4.0 che stanno progressivamente prendendo piede nel settore del sollevamento e che in futuro sono destinate a migliorarne la produttività, la sicurezza e, probabilmente, an-che l’impatto ambientale.

Oltre all’implementazione della tecnologia 4.0, la nuova autogrù 160.35 4.0 adotta una componentistica di altissimo livello, a partire dall’acciaio con cui viene realizzata l’intera struttura, lo Strenx 1100, che ne garantisce prestazioni eccezionali racchiuse in un peso decisamente ridotto rispetto alla gamma di riferimento di questa macchina e alle sue capacità di sollevamento, che si attestano rispettivamente a 160 t di portata  per un’altezza massima di 35 m.

All’acciaio svedese, i tecnici di Eurogru Amici hanno abbinato cilindri oleodinamici di produzione nazionale ad alte performance, un’idraulica Load Sensing Hawe GmbH estremamente affidabile, caratteristica che condivide con i sistemi elettronici Hirschmann GmbH adottati che vengono gestiti tramite un software sviluppato in Italia.

Ovviamente, come recita lo stesso motto aziendale “Dal 1967 ci impegnamo a costruire autogrù all’avanguardia e personalizzate a misura di cliente” anche la nuova 160.35 4.0 rispecchia quella che è la caratteristica peculiare di tutte le autogrù nate a Cento: la loro produzione completamente Tailor Made. In effetti la nuova autogrù è il perfetto compendio della filosofia aziendale di Eurogru Amici, ossia unire sapientemente la continua evoluzione tecnologica e le richieste sempre più specifiche da parte degli utilizzatori in termini di prodotti sempre più performanti, alla cura artigianale che ha sempre contraddistinto questo Costruttore.

La prima unità è stata consegnata a metà dicembre a Euromec di Paglieta (CH) che la utilizzerà prevalentemente per operazioni di soccorso stradale. Altre unità prenderanno la strada per la Sud Corea, mercato che, insieme a quello domestico, è il più importante per Eurogru Amici che sta chiudendo il 2018 con un notevole incremento del fatturato. Nel 2019, infine, il Costruttore di Cento con-tinuerà lo sviluppo dei modelli esistenti cui affiancherà lo studio di un’unità particolare per le movimentazioni interne.

Related posts