mer | 12 | dicembre | 2018

Leaderboard banner 728×90
UNA TEREX PER LE  PALE EOLICHE

UNA TEREX PER LE PALE EOLICHE

Una RT 100US ha aiutato nella costruzione dei basamenti di alcune pale eoliche in Nebraska.

Di solito sono le gru cingolate con braccio a traliccio a essere protagoniste dell’installazione di turbine eoliche. Con i loro lunghi bracci e il pesante contrappeso, sono la parte più visibile dell’operazione, chiamate a sollevare componenti fino a 300 tonnellate.

Come in ogni spettacolo, tuttavia, vi è anche molto lavoro di preparazione “dietro le quinte”, e questo è affidato generalmente ad autogrù fuoristrada robuste e versatili. Anche se questo lavoro  è raramente notato, deve essere completato rapidamente, in modo efficiente e in tempo.

Prima del sollevamento delle lunghe pale 56,7 m del sito nord di Neligh, nel Nebrasca, IEA Constructors, Inc., di Indianapolis, Ind., azienda specializzata in energia eolica, è stata interpellata per completare la preparazione del terreno, nonchéil basamento in cemento e acciaio. Per Roger Galloway, direttore di Crane Assembly / Disassembly e Mike Hedrick, operatore di gru per IEA, questo ha portato a un lavoro con le autogru fuoristrada, posizionando barre di rinforzo e gabbie di acciaio in preparazione della gettata in calcestruzzo per le fondamenta della turbina, che proteggono queste massicce strutture in terra e resistono a forze considerevoli generate dal vento e dalle pale rotanti.

Su un progetto di queste dimensioni, l’IEA si affida a una flotta di autogrù fuoristrada per scaricare i camion e sollevare l’acciaio. Dopo aver gestito tutti i modelli sul posto di lavoro, Hedrick, un operatore con 30 anni di esperienza, ha notato rapidamente una differenza di potenza e prestazioni della nuova Terex da 90 tonnellate, la RT 100US noleggiata dal dealer Terex Cranes, RTL Equipment, Grimes, Iowa.

Per costruire correttamente il basamento della turbina sono necessari una pianificazione e un’orchestrazione perfette delle parti mobili. Tutto è iniziato con lo scavo di un’area di 27,4 m di diametro e il terreno su cui andrà a lavorare sia l’autogrù che la gru cingolata deve essere stabilizzato per gestire il peso della gru e il suo carico. “La gru RT 100US ha un ingombro ridotto, il che significa meno lavoro di preparazione al suolo e meno soldi spesi per la preparazione del sito”, ha dichiarato Galloway.

Hedrick ha utilizzato la gru RT 100US per posizionare i pannelli dell’armatura usati per i rinforzi in calcestruzzo, ciascuno del peso di 3,2 tonnellate. “Un tipico lavoro di costruzione di base richiede circa 25 o 30 prelievi per posizionare il materiale”, spiega Hedrick. “L’autogrù Terex mi consente di spostare in modo efficiente i pannelli del tondo e di regolare il braccio da 12 a 30 m secondo necessità”.

Il componente base del rinforzo principale è costituito da una gabbia da 5.9 tonnellate, posizionata al centro del tondo per cemento armato e riempita di cemento. Mentre i controlli consentono ad Hedrick di posizionare rapidamente i pannelli, il sistema di controllo Demag IC-1 appena integrato sull’RT 100US offre anche la possibilità di eseguire movimenti molto precisi.

“Unire i marchi di gru Terex e Demag ci consente di condividere e sfruttare l’innovazione tecnologica di Demag e utilizzarla nella RT 100US”, spiega Bryce Meier, Regional Business Manager di Terex Cranes. “Il sistema di controllo IC-1 è stato progettato appositamente per la facilità d’uso nelle applicazioni off-road.” Secondo Hedrick, il nuovo sistema di controllo lo ha aiutato a imparare rapidamente il funzionamento della gru.

Related posts