domenica, 3 Marzo 2024

CTA, movimentazione container a impatto zero nell’hub di Amburgo. Elettrificati tutti gli AGV

Must read

Nuovo ordine di piattaforme Sinoboom per il noleggio britannico e d’Irlanda

Si consolida la presenza di Sinoboom nel mercato europeo delle piattaforme aeree. Una delle principali società di noleggio di attrezzature del Regno...

Nuovo dealer in Gran Bretagna per Palazzani

Prosegue la strategia Palazzani Industrie di espansione verso i mercati esteri. Il costruttore bresciano ha annunciato una nuova collaborazione con l'azienda CPL...

Otto nuovi modelli per l’alta fascia pick & carry di Manitex Valla

Manitex Valla ha intrapreso un nuovo programma di produzione dedicato alle gru pick & carry ad alta capacità, storico punto di forza...

Magni raddoppia le performance con il nuovo telescopico rotativo RTH 8.39

Magni Telescopic Handlers continua a introdurre novità sul mercato di questo inizio 2024. Protagonista, questa volta, è il nuovo sollevatore telescopico rotativo...

Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA), la società che gestisce il porto di Amburgo, Germania, ha annunciato che la sua flotta AGV è ora completamente alimentata a batteria presso il Container Terminal Altenwerder (CTA).

CTA, riconosciuto a livello mondiale come terminal all’avanguardia, è il primo impianto di movimentazione container al mondo ad essere certificato a impatto climatico zero. Con il suo elevato grado di automazione e il suo layout compatto, il nuovo terminal di HHLA pone le basi per il futuro della movimentazione dei container. La tecnologia più avanzata e l’innovativo sistema EDP garantiscono lo scarico e il carico delle grandi navi portacontainer. Il volume dei container standard è cresciuto notevolmente da quando il terminal è stato messo in servizio nell’estate del 2002. CTA comprende il più grande terminal ferroviario per container d’Europa per servizi intermodali, Kombi-Transeuropa Terminal Hamburg (KTH)

Secondo HHLA, CTA smantellerà l’ultimo trasportatore di container alimentato a diesel (veicolo a guida automatica – AGV) nel quarto trimestre del 2023.

La nuova flotta AGV sarà ora composta da 95 veicoli alimentati a batteria che funzionano con elettricità rinnovabile. Ciò significa che non è necessaria energia fossile in nessuna fase del processo di transito dei container, dalla nave al sistema di stoccaggio del container.

Passando agli AGV alimentati a batteria e alla conseguente significativa riduzione del consumo di diesel, ogni anno presso CTA si risparmiano circa 3 milioni di litri di diesel, il che equivale a circa 8.000 tonnellate di emissioni di CO2.

Oliver Dux, Direttore della tecnologia di HHLA, ha dichiarato: “Il passaggio ormai completato agli AGV alimentati a batteria presso CTA sottolinea ancora una volta il ruolo pionieristico di CTA per quanto riguarda la sostenibilità, poiché evitiamo migliaia di tonnellate di emissioni di CO2 ogni anno grazie al ridotto consumo di gasolio. Continueremo inoltre a investire nell’elettrificazione delle apparecchiature degli altri terminali HHLA al fine di realizzare operazioni climaticamente neutre in tutto il gruppo entro il 2040”.

Ad agosto CTA ha ottenuto nuovamente la certificazione di azienda a impatto climatico zero da parte del TÜV NORD grazie alle sue 14 gru a portale per container per la movimentazione marittima, alle 52 gru a portale nel deposito di blocchi di container e alle quattro gru a portale su rotaia già alimentate con elettricità verde.

In Primo Piano

Nuovo dealer in Gran Bretagna per Palazzani

Prosegue la strategia Palazzani Industrie di espansione verso i mercati esteri. Il costruttore bresciano ha annunciato una nuova collaborazione con l'azienda CPL...

Otto nuovi modelli per l’alta fascia pick & carry di Manitex Valla

Manitex Valla ha intrapreso un nuovo programma di produzione dedicato alle gru pick & carry ad alta capacità, storico punto di forza...

Magni raddoppia le performance con il nuovo telescopico rotativo RTH 8.39

Magni Telescopic Handlers continua a introdurre novità sul mercato di questo inizio 2024. Protagonista, questa volta, è il nuovo sollevatore telescopico rotativo...

Latest article

Nuovo ordine di piattaforme Sinoboom per il noleggio britannico e d’Irlanda

Si consolida la presenza di Sinoboom nel mercato europeo delle piattaforme aeree. Una delle principali società di noleggio di attrezzature del Regno...

Nuovo dealer in Gran Bretagna per Palazzani

Prosegue la strategia Palazzani Industrie di espansione verso i mercati esteri. Il costruttore bresciano ha annunciato una nuova collaborazione con l'azienda CPL...

Otto nuovi modelli per l’alta fascia pick & carry di Manitex Valla

Manitex Valla ha intrapreso un nuovo programma di produzione dedicato alle gru pick & carry ad alta capacità, storico punto di forza...

More articles

Eurotecno a 33 metri tra gli alberi con Hinowa

Eurotecno, la società del Gruppo Guarneri specializzata nel noleggio di mezzi per il lavoro in quota - nei settori della cantieristica e...

Tuttoterreno tailor-made Tadano per la flotta Weiland in Germania

Nuova consegna di "peso" per Tadano, che arricchisce la flotta dello specialista tedesco dei mezzi di sollevamento Weiland Kran & Transport, una...

L’Accademia di Autovictor, formazione e consulenza per una sicurezza all’avanguardia

Nell'Italia del lavoro in cantiere che ignora ancora (colpevolmente) l'importanza della sicurezza, nasce l'avanguardia di Autovictor HSE Academy & Consulting, a beneficio...

Tag