• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

giovedì, 28 Ottobre 2021

GIS, Mammoet Italy nell’Olimpo delle gru. Doppia vittoria agli ILTA 2021

Must read

Macchine per le costruzioni, cresce il mercato italiano. Congiuntura più che positiva

Unacea lo ha dichiarato a lettere cubitali, con dati alla mano, proprio alla vigilia della fiera Ecomondo 2021. Nei primi nove mesi...

E-Worker, il prodigio full electric Merlo accende anche Eima 2021

Finalmente dal vivo, in esposizione, simbolo della nuova Generazione Zero (in termini di emissioni, rumorosità, consumi di combustibile) di Merlo. A Eima...

Due Grove rivoluzionarie (più una). Evento-novità a Wilhelmshaven

Due nuove autogrù multistrada arrivano sul palcoscenico del noleggio internazionale. Si tratta della coppia di modelli Grove presentati da Manitowoc Crane Group...

OneTadano, l’integrazione diventa un grande progetto

Nella primavera del 2021 Tadano ha annunciato che, nell'ambito della strategia OneTadano, in futuro tutte le gru del suo gruppo sarebbero state...

Doppia colpo per Mammoet Italy all’edizione 2021 degli Italian Lifting & Transportation Awards, lo speciale evento dedicato all’eccellenza del sollevamento e dei trasporti eccezionali in Italia collaterale alla fiera GIS di Piacenza, tenutasi la scorsa settimana.

La società si è infatti aggiudicata il primo premio nella categoria “Sollevamento con gru a braccio tralicciato con carro cingolato” per i sollevamenti effettuati nell’ambito del progetto di revamping della raffineria Saras Sarlux di Sarroch, nei pressi di Cagliari, avvenuta nel 2020 in piena pandemia.

Riconoscendo la cura messa da Mammoet Italy nella sua candidatura agli ILTA, la giuria ha inoltre deciso di assegnare a Mammoet Italy anche il primo premio per la documentazione di progetto del lavoro effettuato a Sarroch (Qui di seguito il breve documentario: https://www.youtube.com/watch?v=xoQAOu4IdSU) .

“Questo doppio premio è soprattutto un riconoscimento a tutti coloro che, operando in e per Mammoet Italy, non si sono mai fermati, nonostante la pandemia e le difficoltà aggiuntive di garantire un ambiente di lavoro funzionale e sicuro – ha commentato Alberto Galbiati, CEO della società – È anche un premio all’innovazione che noi come società stiamo continuando a portare in questo settore difficile, competitivo ed esigente. Le commesse che ci stiamo assicurando spero ci consentiranno di dimostrarlo una volta di più. Dalle raffinerie al trasporto di enormi moduli industriali, dalle infrastrutture di mobilità all’offshore energetico, noi ci siamo, nel mondo e in Italia”.

La commessa Sarroch è stata eccezionale per il numero di impianti contemporaneamente coinvolti nei lavori, che hanno riguardato le unità FCC (Fluid Catalytic Cracking), Topping e alchilazione. Gli interventi erano sfidanti per doversi effettuare, secondo articolate sequenze esecutive, in un ambiente industriale con spazi ristretti, caratterizzato da impianti compatti, sviluppati prevalentemente in altezza. Per fare solo un esempio, gli sbracci delle gru hanno sfiorato i 70 metri. Per operare in parallelo sui tre punti, Mammoet ha utilizzato una gru a traliccio cingolata per ognuno di essi, dimensionata sulla base dei pesi dei componenti e degli sbracci richiesti: Liebherr LR13000 con portata di 3.000 tonnellate, la più grande cingolata a braccio singolo esistente al mondo e per la prima volta in opera in Italia; Liebherr LR11350 cingolata da 1.350 tonnellate di portata; Demag CC2800 da 600 tonnellate di portata massima.

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

In Primo Piano

Macchine per le costruzioni, cresce il mercato italiano. Congiuntura più che positiva

Unacea lo ha dichiarato a lettere cubitali, con dati alla mano, proprio alla vigilia della fiera Ecomondo 2021. Nei primi nove mesi...

E-Worker, il prodigio full electric Merlo accende anche Eima 2021

Finalmente dal vivo, in esposizione, simbolo della nuova Generazione Zero (in termini di emissioni, rumorosità, consumi di combustibile) di Merlo. A Eima...

Due Grove rivoluzionarie (più una). Evento-novità a Wilhelmshaven

Due nuove autogrù multistrada arrivano sul palcoscenico del noleggio internazionale. Si tratta della coppia di modelli Grove presentati da Manitowoc Crane Group...

Latest article

Macchine per le costruzioni, cresce il mercato italiano. Congiuntura più che positiva

Unacea lo ha dichiarato a lettere cubitali, con dati alla mano, proprio alla vigilia della fiera Ecomondo 2021. Nei primi nove mesi...

E-Worker, il prodigio full electric Merlo accende anche Eima 2021

Finalmente dal vivo, in esposizione, simbolo della nuova Generazione Zero (in termini di emissioni, rumorosità, consumi di combustibile) di Merlo. A Eima...

Due Grove rivoluzionarie (più una). Evento-novità a Wilhelmshaven

Due nuove autogrù multistrada arrivano sul palcoscenico del noleggio internazionale. Si tratta della coppia di modelli Grove presentati da Manitowoc Crane Group...

More articles

Dal GIS all’azione (in Fincantieri) il gigante Multitel MJ775

Bastano poche parole per definire il rapporto tra Multitel Pagliero e la Omec di Ancona: lungo, duraturo, improntato alla reciproca fiducia. Più...

La Realtà Aumentata CEM si applica alle scale per traslochi

Direttamente dall'ultimo GIS, arriva il Progetto AR-Realtà Aumentata, sviluppato da CEM insieme a Giovanni Scarangella, marketers che da anni collabora con il gruppo...

FS, la generazione sostenibile di Faresin

Dopo la brillante anteprima online, a beneficio di numerosi spettatori collegati all'evento virtuale, ecco finalmente dal vivo negli spazi dell'Eima di Bologna,...

Tag