dom | 15 | dicembre | 2019

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
MAURIZIO TANSINI A CAPO DI AISEM

MAURIZIO TANSINI A CAPO DI AISEM

È stato eletto nel corso dell’ultima assemblea Maurizio Tansini come nuovo presidente di Aisem, l’Associazione italiana dei sistemi di sollevamento, elevazione e movimentazione, federata ad Anima-Confindustria. Tansini rimarrà in carica per i prossimi due anni e al suo predecessore Piero Almici ha dedicato le prime parole di ringraziamento “perché ha favorito lo sviluppo dell’associazione fino a rappresentare tutte le sezioni di FEM, la corrispettiva associazione europea del comparto”. “Durante il mio mandato voglio proseguire lungo la direzione segnata – ha dichiarato ancora Tansini – soprattutto nell’assicurare agli associati gli strumenti utili per sostenere i processi di interconnessione fra le diverse dimensioni della movimentazione. L’interconnessione, infatti, è la chiave della crescita. Le sezioni di Aisem rappresentano prodotti specifici che saranno il core business delle fabbriche interconnesse di domani. Quindi è fondamentale come sistema Italia non rimanere indietro e partecipare fin da subito a questa sorta di ‘globalizzazione tecnologica’ passando da una logica di sistemi chiusi e proprietari a sistemi open source”.

Il neopresidente Maurizio Tansini (Demag Cranes & Components) sarà affiancato nel suo mandato dal vicepresidente Massimiliano Bariola (Simai) e dal tesoriere Angelo Ceresa (Liftek Elecar). Il Consiglio direttivo di Aisem oggi è così composto: Pietro Almici (C. M. Almici), Simone Carrer (CO.MAS), Paolo Franceschetti (Slingofer), Matteo Frigo (Demag Cranes & Components), Giorgio Polonio (Toyota Material Handling Manufacturing Italy), Roberta Togni (Automha, Eva Virtute, Still), Giovanni Volpe (Exide Technologies), Angelo Ceresa (Liftek Elecar), Stefano Predieri (Still), Massimiliano Bariola (Simai), Giuseppe Vezzoli (Gauss Magneti), Stefano Santi (Omis Service), Luisa Parisotto (Terex Italia, sezione Ple), Maurizio Tansini (Demag Cranes & Components, capo sezione Apparecchi di Sollevamento), Marco Ghisleni (Tecnomovint, vicecapo sezione Apparecchi di Sollevamento), Rodolfo Occari (Toyota Material Handling Manufacturing Italy, capo sezione Carrelli Elevatori, attrezzature e componentistica), Federico Lovera (Manitowoc Crane Group Italy, capo sezione Gru Mobili), Maurizio Santon (Modulblok, capo sezione Scaffalature CISI), Claudio Rettura (Ferretto Group, capo sezione Sistemi Intralogistici).

Related posts