gio | 01 | ottobre | 2020

Leaderboard banner 728×90 – PALFINGER
STILL E DEMATIC, NEL CUORE DI UN PROGETTO INTEGRATO

STILL E DEMATIC, NEL CUORE DI UN PROGETTO INTEGRATO

La società Coim – Chimica Organica Industriale Milanese, a capo di un gruppo industriale attivo in cinque continenti, si è affidata a Still per la progettazione e lo sviluppo del magazzino all’interno dello storico stabilimento di Offanengo (Cr), oggi totalmente rinnovato e automatizzato. Per lo sviluppo di questo progetto, Still ha collaborato con Dematic, anch’essa parte del Gruppo Kion.
Dal 1962 Coim sviluppa e realizza specialità chimiche, la società è oggi tra i leader nella produzione di poliesteri, polioli, poliuretani e resine speciali per la realizzazione di materiali compositi e coating. Alla fine degli anni Novanta l’azienda aveva un solo sito produttivo, quello già menzionato a Offanengo, ma grazie a un approccio globale oggi il gruppo Coim ha diverse società nel mondo e opera in tutti i continenti. Questa crescita ha comportato un incremento dei volumi, una delle ragioni alla base dell’ammodernamento del magazzino di Offanengo che, grazie all’intervento di Still e Dematic conta oggi 2.900 posti pallet, è stato totalmente automatizzato ed è in grado di operare 24 ore su 24 per sei giorni alla settimana.
“Coim è un’azienda di successo che mette in primo piano la sicurezza dei suoi dipendenti e la cura degli impianti, tutti a elevatissimo contenuto tecnologico – afferma Massimo Tonani, Site Manager della società – Per questo abbiamo deciso di affidare lo sviluppo del nuovo magazzino a Still e Dematic, due società che rispettano perfettamente i nostri canoni e che non hanno deluso le nostre alte aspettative”.
Still e Dematic hanno curato per Coim l’intero sviluppo del progetto, dalla consulenza progettuale all’adozione di sistemi innovativi, dalla fornitura di carrelli AGV, scaffalature antisismiche e sistemi di convogliamento e controllo allo sviluppo di software integrati con quelli del gruppo, dal supporto sul campo per tutto il periodo dell’installazione fino al service, erogato attraverso una rete organizzata e capillare. Still, in particolare, ha fornito per il progetto Coim due carrelli trilaterali MX-X automatici, fondamentali per la presa in carico della merce, il posizionamento e il prelievo a scaffale e il posizionamento dei pallet nel sistema di convogliamento in uscita. Dematic ha integrato i carrelli Still curando la parte software e installando nel sito produttivo sistemi di automatizzazione in grado di integrarsi perfettamente nel processo logistico di Coim.
Questa soluzione ha garantito molteplici vantaggi al magazzino. In primo luogo, è aumentata sensibilmente la capacità di stoccaggio. Attraverso il sistema di convogliamento e controllo studiato dai consulenti Still e Dematic sono inoltre stati armonizzati i tempi di produzione in ingresso e di spedizione in uscita. Questa soluzione, inoltre, è estremamente flessibile e potrà consentire di crescere in futuro: con l’aggiunta di un solo nuovo carrello, infatti, l’azienda potrà massimizzare ulteriormente i numeri di produzione e spedizione.
“Per la realizzazione di questo progetto il cliente ha avuto il vantaggio di fare riferimento ad un interlocutore unico in quanto Still e Dematic sono due aziende del Gruppo Kion con una forte relazione tra di loro – afferma Aldo Lamari, Area Manager Advanced Applications di Still in Italia – La consulenza progettuale, unita alla fornitura di carrelli AGV, alle scaffalature antisismiche, all’utilizzo di software sviluppati all’interno del Gruppo, al supporto sul campo per tutto il periodo dell’installazione e al service, sono elementi che qualificano le nostre proposte nel campo dell’automazione e ci hanno permesso di realizzare questo straordinario progetto vincente. Inoltre, la divisione Advanced Applications di Still è in grado di fornire soluzioni di automazione sui propri carrelli in modo autonomo per qualsiasi dimensione di magazzino, per poter far fronte a qualsiasi richiesta in ambito Industria 4.0”.

Related posts