• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

venerdì, 27 Novembre 2020

TEREX, “ECCO COME OPERANO LE NOSTRE FABBRICHE AL TEMPO DEL CORONAVIRUS”

Must read

Hyundai 9V Stage V, nuova economia di gestione nei carrelli diesel

Hyundai Material Handling procede al lancio della sua nuova serie Stage V con una gamma completa di modelli 9V. La nuova serie...

Rocco Sabelli al timone di Fagioli

Nuova guida avvertiti del gruppo Fagioli, grande protagonista internazionale dell'engineering made in Italy nei grandi sollevamenti e nei trasporti eccezionali. Su iniziativa...

Palcrane RTG 2900, una diva a Firenze

Per l'esordio in scena di una diva occorre un teatro d'eccezione. E quale maggior magnificenza poteva accogliere il debutto in cantiere della...

JF545 V-Max, versatilità Jekko al massimo livello

V come versatilità, Max come massima. Non è un gioco di parole, ma l’ultima proposta nata in casa Jekko: una nuova versione...

Tutte le misure possibili per mantenere – secondo stringenti canoni di sicurezza assoluta per i dipendenti e l’ambiente di lavoro – la produzione attiva e i servizi disponibili per i clienti di tutto il mondo. La strategia produttiva di Terex in tempi di emergenza Coronavirus è esatta e severa ma non dimentica le esigenze di chi ha riposto fiducia e fedeltà nei propri prodotti e nell’assistenza organizzata secondo dinamiche globali. “Stiamo seguendo rigide precauzioni per proteggere i membri del nostro team – confermano dal quartiere generale Trex – Sin dai primi giorni dell’epidemia, Terex ha implementato i consigli e le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità e dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, seguendo inoltre le direttive e le linee guida locali dei paesi in cui sono insediati gli stabilimenti produttivi. I dipendenti che possono lavorare in remoto lo stanno già facendo da tempo. Per coloro che lavorano in fabbrica, stiamo seguendo i protocolli preventivi raccomandati che includono turni riprogrammati, con una riduzione della concentrazione di personale nello stesso reparto, la disinfezione delle superfici, l’isolamento a casa in caso di malattia e la definizione di linee guida per la quarantena e altri passaggi fondamentali per mantenere sicuro l’ambiente di lavoro”.

Anche sotto il profilo della logistica, Terex ha adeguato in modo opportuno ogni operazione. “Stiamo consegnando le macchine ai clienti, certo – assicurano dalle varie divisioni Terex – Tuttavia, abbiamo temporaneamente sospeso le operazioni di produzione in alcuni siti, in relazione alla flessione della domanda e agli imperativi dei vari governi in relazione all’emergenza sanitaria. Riapriremo al più presto, in sicurezza, nel rispetto delle regole d’ogni paese e in risposta reattiva alla domanda dei clienti”. Sotto il profilo dell’assistenza, aggiungono dalla direzione Terex, “ogni giorno, il nostro team supporta ancora sul campo i clienti. I tecnici stanno facendo tutto il possibile, sfruttando anche vantaggi della diagnostica a distanza, dei servizi informatici, della videoconferenza e naturalmente del contatto telefonico. I nostri call center rimangono operativi con la maggior parte del personale che lavora in remoto. I tecnici verranno mandati sul campo dove è possibile operare in totale sicurezza e solo per esigenze realmente critiche”.

Terex resiste inoltre nell’approvvigionamento di materiali e componenti di fornitura che arrivano nelle fabbriche dalla supply chain internazionale. “Mentre mettiamo in atto sospensioni temporanee e riduzioni degli impianti di produzione – rilevano ancora da Terex -, anche il materiale in entrata relativo alla supply chain è contingentato; quindi riceviamo solo ciò che è necessario per supportare i nostri attuali programmi di produzione. Stiamo collaborando con i fornitori attualmente per annullare o riprogrammare gli ordini in base alle esigenze mirate di questo periodo complesso e difficile”.

Di seguito, l’elenco ricevuto dal gruppo Terex due giorni fa sugli impianti produttivi e le sedi internazionali attualmente aperte o la cui produzione è stata momentaneamente sospesa (con la data limite della chiusura stabilimenti indicata a margine).

 

Aerial Work Platforms – Estimated Dates for Resuming Operations as of March 25, 2020

Huron, SD (USA) Open now
Oklahoma City, OK (USA) April 13, 2020
Moses Lake, WA (USA) April 13, 2020
Redmond, WA (USA) April 13, 2020
Rock Hill, SC (USA) April 13, 2020
Watertown, SD (USA) Open now
Changzhou (China) Open now
Umbertide (Italy) April 6, 2020
Terex Service Centers Open now
All global parts distribution centers: Brisbane (Australia),Changzhou (China), Dubai (UAE), Louveira, Sao Paulo (Brazil), North Bend, WA (USA), Roosendaal (The Netherlands), Singapore, Southaven, MS (USA) Open now

 

Materials Processing – Estimated Dates for Resuming Operations as of March 25, 2020

 Canton, SD (USA)  Open now
 Durand, MI (USA)  Open now
 Fort Wayne, Indiana (USA)  Open now
 Newton, NH (USA)  Open now
 Oklahoma City (USA)  Open now
 Bad Schönborn (Germany)  Open now
 Brisbane (Australia)  Open now
 Crespellano (Italy) April 6, 2020
(Parts now available from our Netherlands Distribution Center)
 Fontanafredda (Italy)  April 6 2020
 Hosur (India)  April 15, 2020
Jacques (Australia) Open now
Subang Jaya (Malaysia) April 15, 2020
UK/Northern Ireland (Coalville, Omagh, Dungannon, Campsie & Ballymoney) April 17, 2020; Dungannon Business Park / Parts and technical support continue to be open now

 

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

In Primo Piano

Hyundai 9V Stage V, nuova economia di gestione nei carrelli diesel

Hyundai Material Handling procede al lancio della sua nuova serie Stage V con una gamma completa di modelli 9V. La nuova serie...

Rocco Sabelli al timone di Fagioli

Nuova guida avvertiti del gruppo Fagioli, grande protagonista internazionale dell'engineering made in Italy nei grandi sollevamenti e nei trasporti eccezionali. Su iniziativa...

Palcrane RTG 2900, una diva a Firenze

Per l'esordio in scena di una diva occorre un teatro d'eccezione. E quale maggior magnificenza poteva accogliere il debutto in cantiere della...

Latest article

Hyundai 9V Stage V, nuova economia di gestione nei carrelli diesel

Hyundai Material Handling procede al lancio della sua nuova serie Stage V con una gamma completa di modelli 9V. La nuova serie...

Rocco Sabelli al timone di Fagioli

Nuova guida avvertiti del gruppo Fagioli, grande protagonista internazionale dell'engineering made in Italy nei grandi sollevamenti e nei trasporti eccezionali. Su iniziativa...

Palcrane RTG 2900, una diva a Firenze

Per l'esordio in scena di una diva occorre un teatro d'eccezione. E quale maggior magnificenza poteva accogliere il debutto in cantiere della...

More articles

Il gigante Liebherr che unisce due quartieri a Berlino

Protagonista di un... ricongiungimento importante, questa volta non è un'istituzione o un personaggio storico. Si tratta di Berlino ed è comunque un...

ForSte 75TJJ, una vetta Socage in Puglia

Si chiama ForSte 75TJJ ed è la piattaforma autocarrata più alta della gamma Socage. Oggi diventa il simbolo di una conferma di...

FM Gru, quattro torri per un capolavoro Liberty

Una sede prestigiosa per una delle aziende di servizio storiche del nostro Paese. Enel ha cambiato casa e, a Roma, si è...
  • Annuncio creato il 11/11/2020 11:29 - Sollevare DEV -  -
  • Platform Basket 350 - Sollevare DEV -  -

Tag