lun | 21 | settembre | 2020

Leaderboard banner 728×90 – PALFINGER
YILPORT HOLDING CRESCE GRAZIE ALLE GRU LIEBHERR

YILPORT HOLDING CRESCE GRAZIE ALLE GRU LIEBHERR

All’inizio di novembre, due gru portuali mobili Liebherr tipo LHM 600 sono arrivate al terminal di Yilport, recentemente acquistato in Guatemala. Un’opzione su altre due gru LHM 600 sottolinea inoltre l’imminente partnership strategica tra Liebherr e Yilport.

Yilport Holding è una sussidiaria del gruppo Yildrim ed è stata fondata nel 2011 per consolidare i terminal portuali e container a livello internazionale. Yilport gestisce globalmente 21 porti e terminal marittimi nonché 6 terminal di terra.

L’ultimo membro del portafoglio di terminali di Yilport è il porto più grande del Guatemala, nell’Oceano Pacifico, Puerto Quetzal. Puerto Quetzal, situato a 102 chilometri da Città del Guatemala, è in grado di ospitare navi di dimensioni Panamax.

Yilport ha già investito in nuove attrezzature per far fronte alla prevista crescita dei volumi di trasporto a Quetzal e in generale mira a creare strutture multifunzionali su scala internazionale.

All’inizio di ottobre, due gru portuali mobili Liebherr tipo LHM 600 sono state consegnate dallo stabilimento di produzione marittima di Liebherr a Rostock, in Germania. Le macchine sono dotate di un’altezza della torre di 12 metri, che garantisce un’altezza massima della cabina di oltre 37 metri. La posizione più elevata della cabina dell’operatore garantisce la massima visibilità anche nelle stive di carico più profonde e consente una movimentazione dei container altamente efficiente e nella massima sicurezza.

Con un raggio d’azione massimo di 58 metri e una capacità di sollevamento massima di 104 tonnellate, il modello LHM 600 è in grado di servire navi con un massimo di 19 file di container per nove container in altezza.

Related posts