• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

giovedì, 3 Dicembre 2020

ZED 25 HN e ZED 23.3 JHN, I NUOVI CAMPIONI IN SAGOMA (SU 6 TON) DI CTE

Must read

La Liebherr 65 K.1 di Niederstätter incanta Venezia

Una poderosa gru automontante alta quasi 30 metri (e pesante 17 tonnellate) , con un braccio che sfiora i cinquanta, trasportata tra...

Due colossi Kuenz per il Terminal PSA di Genova

Si stagliano da ieri nel panorama del Terminal container PSA Genova Prà le due nuove gru per ferrovia di ultima generazione realizzate...

I carrelli EP Equipment sulla strada del litio

Il mercato dei carrelli elevatori e delle macchine da magazzino sta iniziando a cambiare in una direzione più sostenibile, sia dal punto...

Ecco i nuovi telescopici rotativi Bobcat (by Magni)

Nasce in Italia la nuova gamma di sollevatori telescopici rotativi Bobcat e il deus ex machina delle nuove linee di prodotto è...

Massime prestazioni di altezza e di sbraccio unite alla stabilizzazione in sagoma ed una ampia capacità di carico utile: queste sono le peculiarità dei nuovi modelli inseriti nella gamma CTE ZED, allestiti su Iveco Daily da 6 t.
Per soddisfare le richieste di mezzi in grado di offrire un’elevata produttività in cantiere ed in generale la possibilità di accedere alle massime prestazioni con spazi limitati, l’azienda di Rovereto, ha messo a punto il sistema di stabilizzazione in sagoma, “HN” dove H sta per “stabilizzazione verticale”, N sta per “narrow”, cioè stretto.

ZED 25 HN e ZED 23.3 JHN, I NUOVI CAMPIONI IN SAGOMA (SU 6 TON) DI CTE - Sollevare -  - Piattaforme aeree 1

A rendere i due modelli CTE ZED 25 HN CTE ZED 23.3 JHN più efficienti e sicuri, l’ormai sempre più apprezzato sistema S3, Smart Stability System, che monitora la posizione di braccio, stabilizzatori e peso in navicella in tempo reale per consentire le massime prestazioni in assoluta sicurezza per l’operatore. Grazie ad S3 è possibile implementare inoltre una serie di optional pensati per offrire un livello di sicurezza maggiore e rendere il lavoro dell’operatore ancora più agevole, come per esempio Virtual Roof e CTE Connect. Vediamo ora i dettagli dei due modelli. La CTE ZED 23.3 JHN raggiunge 23 m di altezza di lavoro, 10 m di sbraccio e 250 kg di portata. Presenta doppio pantografo + braccio telescopico con uno sfilo +jib, con rotazione torretta ±320°. I comandi sono elettroidraulici proporzionali simultanei con rampe di accelerazione e decelerazione per un controllo più fluido delle manovre. 4 stabilizzatori oleodinamici a configurazione fissa in sagoma, gestione dell’area di lavoro con sistema S3 Smart Stability System. Disponibili come opzione la funzione Home, per la chiusura automatica della piattaforma a fine lavoro e CTE Connect per la gestione da remoto del mezzo.
La CTE ZED 25 HN contempla 25 m di altezza di lavoro, con uno sbraccio di 12 m e una portata di 250 kg. Il design del braccio con doppio pantografo e braccio telescopico a 2 sfili consentono di raggiungere elevate prestazioni. Anche per CTE ZED 25 HN i comandi sono elettroidraulici proporzionali simultanei con rampe di accelerazione e decelerazione per un controllo più fluido delle manovre. La configurazione degli stabilizzatori è fissa in sagoma. Anche per questo modello Il sistema di gestione dell’area S3 consente la disponibilità come opzione della funzione Home e CTE Connect.
Facili da usare, versatili, dotate di sistemi di controllo elettronici di ultima generazione, CTE ZED 23.3 JHN e ZED 25 HN sono i partners ideali per lavori in quota che richiedono prestazioni d’eccellenza in spazi ridotti.

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

In Primo Piano

La Liebherr 65 K.1 di Niederstätter incanta Venezia

Una poderosa gru automontante alta quasi 30 metri (e pesante 17 tonnellate) , con un braccio che sfiora i cinquanta, trasportata tra...

Due colossi Kuenz per il Terminal PSA di Genova

Si stagliano da ieri nel panorama del Terminal container PSA Genova Prà le due nuove gru per ferrovia di ultima generazione realizzate...

I carrelli EP Equipment sulla strada del litio

Il mercato dei carrelli elevatori e delle macchine da magazzino sta iniziando a cambiare in una direzione più sostenibile, sia dal punto...

Latest article

La Liebherr 65 K.1 di Niederstätter incanta Venezia

Una poderosa gru automontante alta quasi 30 metri (e pesante 17 tonnellate) , con un braccio che sfiora i cinquanta, trasportata tra...

Due colossi Kuenz per il Terminal PSA di Genova

Si stagliano da ieri nel panorama del Terminal container PSA Genova Prà le due nuove gru per ferrovia di ultima generazione realizzate...

I carrelli EP Equipment sulla strada del litio

Il mercato dei carrelli elevatori e delle macchine da magazzino sta iniziando a cambiare in una direzione più sostenibile, sia dal punto...

More articles

Francesco Nerli, la scomparsa di un riformatore. Addio all’ex presidente di Assoporti

La notizia ha colpito improvvisamente, tre giorni fa, il mondo portuale italiano. Francesco Nerli, ex presidente di Assoporti ed ex presidente dei...

Ceva Logistics, altri cinque anni con Mondadori

A seguito della sottoscrizione della lettera d’intenti tra Ceva Logistics e Gruppo Mondadori – avvenuta a marzo scorso – le due Società...

6.26 Full Electric, raggio verde sui telescopici di Faresin

Si tratta del primo modello lanciato a livello mondiale sulla nuova scena sostenibile. Il 6.26 Full Electric di Faresin è il frutto...
  • Platform Basket 350 - Sollevare DEV -  -
  • Annuncio creato il 11/11/2020 11:29 - Sollevare DEV -  -

Tag