lun | 24 | settembre | 2018

Leaderboard banner 728×90
MANITOU CHIUDE I PRIMI SEI MESI 2015 IN ATTIVO

MANITOU CHIUDE I PRIMI SEI MESI 2015 IN ATTIVO

Il Gruppo francese attivo nel settore dei macchinari e apparecchiature per il sollevamento, Manitou, ha recentemente divulgato i propri risultati finanziari relativi ai primi sei mesi del 2015.

Michel Denis, Chief Executive Officer, ha dichiarato: “Nel primo semestre dell’anno le vendite sono aumentate del 6% rispetto al primo semestre 2014. Le regioni di maggior crescita si sono confermate essere il Nord America e il Nord Europa, benché con un ritmo meno sostenuto rispetto allo scorso anno. Sia la Francia, influenzata da una diminuzione delle attività cantieristiche edili, sia la Russia, colpita dalle recenti tensioni politiche ed economiche, sono stati i due paesi che hanno registrato il calo più significativo. Da un punto di settore, quello agricolo si è dimostrato stabile, mentre il settore delle costruzioni ha beneficiato l’attività delle società di noleggio al di fuori della Francia .

Il forte andamento finanziario del primo semestre conferma il miglioramento in precedenza comunicato, mentre il secondo semestre è iniziato con un portafoglio ordini leggermente ridotto. In Francia l’impatto delle recenti tensioni nel settore agricolo potrebbe rallentare il recupero di tale mercato, mentre gli incentivi fiscali che favoriscano gli investimenti in attrezzature per la movimentazione dovrebbe portare a un aumento nelle vendite di questo settore”.

IN SINTESI

  • Vendite primo semestre 2015: + 6% rispetto allo stesso periodo del 2014, per un totale di 681 milioni di euro;
  • portafoglio ordini secondo semestre 2015 pari a 252 milioni di euro contro i 248 dello stesso periodo del 2014;
  • utile netto di 17 milioni di euro rispetto ai 14 del primo semestre 2014;
  • conferma delle prospettive di crescita delle vendite di circa il 6%;
  • utile operativo previsto a fine 2015 di circa il 4,5%.

Related posts