mercoledì, 22 Maggio 2024

Due Liebherr nel cielo di Siviglia. La ristrutturazione di un ponte del 1991

Must read

In vetta con Palazzani. La E.G. Galasso acquista un ragno XTJ 37+

E.G. Galasso, impresa con sede a Sanremo (IM) specializzata in interventi su piattaforme aeree per la manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione, il consolidamento, il recupero e...

Riva Carrelli sceglie i mezzi JLG per la sua flotta di noleggio

Riva Carrelli, azienda di Giussano (MB) con una vasta esperienza nella vendita e noleggio di soluzioni per la logistica, ha deciso di...

L’offerta di JMG Cranes per il mid-stream di scena al PGE-EXPO

Tra i protagonisti del sollevamento di scena tra mercoledì 29 e venerdì 31 maggio a Piacenza Expo in occasione del PGE 2024...

Sempre più noleggio. CTE consolida il mercato con la consegna di un lotto alla Gavarini Locazioni

Il filo che unisce CTE con il cliente Gavarini Locazioni (presente sul mercato con il nuovo marchio G-NEXT) è caratterizzato da un...

Sollevamenti fino a 110 metri di altezza, per la sostituzione degli stralli e la realizzazione di una nuova corsia. La sfida della ristrutturazione del “Puente Quinto Centenario” di Siviglia è stata accolta da Liebherr Tower Cranes, in collaborazione con il noleggiatore Sancho Toro Sur

Ci troviamo nella quarta città della Spagna, Siviglia, dove il ponte denominato “Puente Quinto Centenario”, installato nel 1991, ha richiesto un intervento importante di ristrutturazione, che riguarda la sostituzione degli stralli che sorreggono l’impalcato ai due piloni – risultati non più idonei in seguito ad un’ispezione – e la predisposizione per l’allargamento della carreggiata.

Leggi anche: Liebherr scalda i motori per Intermat

Liebherr ristrutturazione ponte Siviglia

Pianificazione e montaggio

Per realizzare i sollevamenti delle armature metalliche, del peso massimo di 7,5 tonnellate l’una, sono state impiegate due gru High-Top Liebherr, del modello 420 EC-H 16 Litronic. Il reparto progetti di Liebherr, Tower Crane Solutions, responsabile della pianificazione e del supporto di progetti speciali, ha affiancato e supportato fin dall’inizio il partner di noleggio, Sancho Toro Sur, nella pianificazione del cantiere e del montaggio. Le gru sono state montate subito all’altezza finale con una gru mobile. Prima di fissare le parti rotanti alla gru, è stato realizzato l’ancoraggio. Poiché il montaggio è stato effettuato senza chiudere la circolazione del traffico sul ponte, i requisiti di sicurezza hanno richiesto la massima attenzione.

L’ancoraggio

La carreggiata del ponte è sorretta da un totale di 80 stralli su due piloni, eretti su
entrambe le sponde. Le due gru High-Top sono montate a lato dei piloni del ponte e fissate a questi ultimi in due punti tramite barre. I profilati scatolari saldati (0,5 x 0,5 metri) assicurano le gru e si estendono attraverso i cavi tenditori della carreggiata fino al pilone del ponte. Ciò ha comportato una serie di sfide, sia in termini di pianificazione che di montaggio. Il design delle barre di ancoraggio della gru è stato pensato tenendo conto del fatto che esse non dovevano entrare in nessun caso in collisione con i cavi. Questo ha portato alla scelta di profili scatolari ognuno dei quali è fissato a un segmento della torre della gru con un’incastellatura guida.

Leggi anche: Una Liebherr “tra le nuvole”. L’incredibile cantiere sull’Elba, in Germania

Liebherr ristrutturazione ponte Siviglia

Il commento

Israel Requena, amministratore delegato di Sancho Toro Sur, S.L., che dispone di 280 gru a torre Liebherr nella sua flotta, ha commentato con soddisfazione il lavoro svolto in sinergia con Liebherr per questo importante progetto di natura fortemente simbolica: “Il lavoro è impegnativo e siamo lieti di essere coinvolti in questo progetto ad alta responsabilità. Con un’altezza massima del gancio di 87,10 metri, una capacità di carico massima di 16 tonnellate e uno sbraccio massimo di 75 metri, le due gru Liebherr 420 EC-H 16 Litronic sono la soluzione ideale per questo tipo di intervento. La loro efficienza, la manovrabilità e l’affidabilità fanno di esse la gru ideale per la ristrutturazione del Puente Quinto Centenario”.

Leggi anche: Il gruppo Strabag si affida agli impianti Mobilmix di Liebherr per i suoi cantieri

In Primo Piano

Palazzani E.G. Galasso ragno XTJ 37+

In vetta con Palazzani. La E.G. Galasso acquista un ragno XTJ 37+

E.G. Galasso, impresa con sede a Sanremo (IM) specializzata in interventi su piattaforme aeree per la manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione, il consolidamento, il recupero e...
Riva Carrelli JLG noleggio

Riva Carrelli sceglie i mezzi JLG per la sua flotta di noleggio

Riva Carrelli, azienda di Giussano (MB) con una vasta esperienza nella vendita e noleggio di soluzioni per la logistica, ha deciso di...
JMG Cranes mid-stream PGE-EXPO

L’offerta di JMG Cranes per il mid-stream di scena al PGE-EXPO

Tra i protagonisti del sollevamento di scena tra mercoledì 29 e venerdì 31 maggio a Piacenza Expo in occasione del PGE 2024...

Latest article

Palazzani E.G. Galasso ragno XTJ 37+

In vetta con Palazzani. La E.G. Galasso acquista un ragno XTJ 37+

E.G. Galasso, impresa con sede a Sanremo (IM) specializzata in interventi su piattaforme aeree per la manutenzione ordinaria e straordinaria, la ristrutturazione, il consolidamento, il recupero e...
Riva Carrelli JLG noleggio

Riva Carrelli sceglie i mezzi JLG per la sua flotta di noleggio

Riva Carrelli, azienda di Giussano (MB) con una vasta esperienza nella vendita e noleggio di soluzioni per la logistica, ha deciso di...
JMG Cranes mid-stream PGE-EXPO

L’offerta di JMG Cranes per il mid-stream di scena al PGE-EXPO

Tra i protagonisti del sollevamento di scena tra mercoledì 29 e venerdì 31 maggio a Piacenza Expo in occasione del PGE 2024...

More articles

Marchetti PGE 2024 CW 25.35HY

Scommessa “green”: Marchetti Autogrù al PGE 2024 con la nuova cingolata full electric CW...

Il costruttore piacentino di autogrù, gru cingolate e autocarrate Marchetti - riferimento per il mercato nazionale che conta più di 2.500...
Cormach nuovo modello 185000

Cormach, consegnate le prime gru del nuovo modello 185000

Cormach è un'azienda che viene associata immediatamente ad un'immagine di solidità. Il costruttore di Montichiari (BS) si è imposto nei mercati di...

Fabio Belli è il nuovo vicepresidente e COO di Kerry Project Logistics

Nuovo incarico di assoluto prestigio per Fabio Belli, dopo la conclusione dell'esperienza in Fagioli come CEO della società. L'approdo di oggi è...

Tag