lunedì, 15 Luglio 2024

Al via il Samoter 2023. Salvini: “Qui a Verona, l’Italia del sì alle costruzioni”

Must read

Spierings Mobile Cranes: debutto in Italia nella flotta Pizzolato

Sbarcano in Italia le rivoluzionarie autogrù edili automontanti del costruttore Spierings Mobile Cranes. La prima consegna in Italia viene effettuata alla Pizzolato...

Non solo assistenza: Master apre alla vendita delle piattaforme JLG

Prosegue senza sosta e con reciproche soddisfazioni il sodalizio tra Master, l’azienda specializzata nell’after-sales dei mezzi per il sollevamento che opera con...

Noleggio Lorini, in alto con JCB

Fondata nel 1974 a Brescia la Noleggio Lorini è una realtà storica e consolidata nel panorama del noleggio che negli anni è...

Fassi si espande in Germania con l’acquisizione di Bavaria Fahrzeugbau

Fassi ha annunciato l'acquisizione, in Germania, dell'importante realtà di Bavaria Fahrzeugbau. L'operazione si è perfezionata durante il mese di giugno e il...

“Penso che Samoter sia la celebrazione dell’Italia dei sì, che non ha paura di lavorare, di modernizzare e di andare più veloce. Là dove si costruisce, si scava, si velocizza e si innova c’è lavoro, futuro, speranza: il settore dell’edilizia e delle costruzioni è fondamentale. Contro i ‘professionisti del no’ stiamo lavorando per sbloccare, finanziare e progettare ovunque, da Nord a Sud; ho trovato 117 opere commissariate in tutta Italia. Ho avuto l’onore di portare in Consiglio dei Ministri l’ultimo codice degli appalti che da luglio permetterà di perdere meno tempo e aprire più cantieri. Inoltre, stiamo lavorando perché ci sia anche la manodopera: oggi viene finalmente bollinato il decreto che libera 300 milioni di euro di credito di imposta per le aziende dell’autotrasporto”. Così il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, intervenuto alla inaugurazione della 31ª edizione di Samoter, il salone internazionale triennale dedicato alle macchine per costruzioni, organizzato da Veronafiere e in programma fino al 7 maggio con 536 aziende da 23 Nazioni. Un settore, quello delle macchine per costruzioni, che Unacea, partner di Veronafiere-Samoter, stima in questo 2023 per un fatturato di 3,9 miliardi di euro, con una crescita del 15% sull’anno precedente, e un export pari a 3,1 miliardi (+9,7%).

All’inaugurazione, hanno preso parte anche il presidente della Fiera di Verona, Federico Bricolo, il sindaco di Verona, Damiano Tommasi, il presidente della Provincia di Verona, Flavio Pasini e il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

“Samoter 2023 è il punto di arrivo di un lungo percorso di avvicinamento iniziato nel 2017 e poi rallentato dal Covid – ha sottolineato Federico Bricolo, presidente di Veronafiere – Oggi inauguriamo una trentunesima edizione che raccoglie i frutti di un dialogo costante e continuo con gli operatori e con il mercato attraverso una progettualità che il settore ha percepito, come dimostrano i numeri di questo Samoter dal format sempre più internazionale che vede il ritorno anche di grandi case costruttrici estere. Per questa edizione abbiamo coinvolto fortemente le istituzioni, in primis il ministero delle Infrastrutture e quello delle Imprese e del Made in Italy. Tutto questo grazie a un grande lavoro di squadra con partner e stakeholder, tra le quali Unacea e ICE-Agenzia”.

Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha definito Samoter “una manifestazione strategica per il comparto che accende ancora una volta i riflettori su Verona, fiera di riferimento a livello nazionale e internazionale, e sul Veneto, un modello dal punto di vista delle infrastrutture: la Pedemontana Veneta sarà conclusa entro la fine dell’anno, mancano solo 12 chilometri e mezzo”.

Secondo il sindaco di Verona, Damiano Tommasi, “sarà una delle migliori edizioni del Samoter anche grazie al ‘fuori salone’, ovvero il grande cantiere presente a Verona che avvia finalmente l’opera di cui si parla dagli anni Novanta e cioè la filovia. Sono contento che qui in Fiera a Verona ci sia anche tutta la filiera istituzionale che ringrazio, perché queste attività possono essere messe a terra grazie al lavoro e allo sforzo di tutti. Serve una città che sappia portar pazienza e serve anche l’aiuto di tutti gli operatori. Ci tengo a ricordare inoltre l’importanza della sicurezza sul lavoro, in questo ambito è necessaria la massima tutela, una mission di sensibilizzazione che è propria anche della Fiera”.

Per Flavio Massimo Pasini, presidente della Provincia di Verona, Samoter è “una fiera triennale che torna dopo lo stop della pandemia e che mette in campo il meglio delle nuove tecnologie, dei materiali e delle attrezzature: in un certo senso possiamo dire che sia il miglior Samoter di sempre”.

Per l’edizione 2023 la rassegna di Veronafiere punta i riflettori sulla sostenibilità ambientale e lo sviluppo dei nuovi modelli economici: una svolta necessaria che va di pari passo con la rivoluzione 4.0. In questo scenario, Samoter è l’osservatorio privilegiato da cui scoprire il cantiere del futuro e vanno in questa direzione le due grandi novità di questa edizione del salone. Il padiglione 12, dove si è svolta l’inaugurazione, infatti, ospita per la prima volta il Samoter Lab, l’area espositiva che riunisce le aziende che propongono soluzioni più innovative, a partire da quelle vincitrici della 24ª edizione dell’Innovation Award di Samoter, abbinate a percorsi di formazione e aggiornamento di altissimo profilo.
Insieme a Samoter si svolge in contemporanea Asphaltica, salone dedicato a tecnologie e soluzioni per pavimentazioni stradali, sicurezza e infrastrutture viarie, promosso insieme a SITEB-Strade Italiane e Bitumi.

In Primo Piano

Spierings Mobile Cranes Italia Pizzolato

Spierings Mobile Cranes: debutto in Italia nella flotta Pizzolato

Sbarcano in Italia le rivoluzionarie autogrù edili automontanti del costruttore Spierings Mobile Cranes. La prima consegna in Italia viene effettuata alla Pizzolato...

Non solo assistenza: Master apre alla vendita delle piattaforme JLG

Prosegue senza sosta e con reciproche soddisfazioni il sodalizio tra Master, l’azienda specializzata nell’after-sales dei mezzi per il sollevamento che opera con...
Noleggio Lorini JCB

Noleggio Lorini, in alto con JCB

Fondata nel 1974 a Brescia la Noleggio Lorini è una realtà storica e consolidata nel panorama del noleggio che negli anni è...

Latest article

Spierings Mobile Cranes Italia Pizzolato

Spierings Mobile Cranes: debutto in Italia nella flotta Pizzolato

Sbarcano in Italia le rivoluzionarie autogrù edili automontanti del costruttore Spierings Mobile Cranes. La prima consegna in Italia viene effettuata alla Pizzolato...

Non solo assistenza: Master apre alla vendita delle piattaforme JLG

Prosegue senza sosta e con reciproche soddisfazioni il sodalizio tra Master, l’azienda specializzata nell’after-sales dei mezzi per il sollevamento che opera con...
Noleggio Lorini JCB

Noleggio Lorini, in alto con JCB

Fondata nel 1974 a Brescia la Noleggio Lorini è una realtà storica e consolidata nel panorama del noleggio che negli anni è...

More articles

Polita e la sua nuova Liebherr LTM 1300-6.2 nei grandi cantieri di Milano

Polita è uno specialista del sollevamento ormai affermato e conosciuto. Anche da Liebherr, naturalmente, che ha appena consegnato all'azienda varesina una nuova...

Mollo cresce ancora. Acquisita la bresciana Albatros

Nuova acquisizione per Mollo. Da questo mese di luglio, il noleggiatore bresciano Albatros fa parte del gruppo di Alba. L'ingresso dell'azienda di...

I ragni Easy Lift tra i tetti francesi

Grazie alla partnership di successo tra Easy Lift e il suo rivenditore d'oltralpe LVM Nacelles sono state consegnate recentemente sei piattaforme aeree...

Tag