• Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

mercoledì, 20 Gennaio 2021

ALMAC FINALISTA AGLI IAPA AWARDS 2019

Must read

Bravi, il bilancio 2020 e le prospettive del nuovo anno

Da uno dei maggiori protagonisti delle PLE per basse quote e modelli verticali a colonna come Bravi arrivano le prime anticipazioni di...

Haulotte, la gamma… si rifà il trucco

Haulotte applicherà una nuove colorazioni sulla propria gamma di macchine, attraverso un'operazione generale di rafforzamento della riconoscibilità del marchio anche sotto il...

Vernazza e il carbodotto nelle mani della Demag CC 3800-1

"Senza una grande e potente gru cingolata non avremmo potuto fare questo lavoro", spiega sinteticamente l’ingegner Giulia Vernazza di Vernazza Autogru. In...

Con i New Horizons 2025, Manitou ristruttura il gruppo in due nuove divisioni

Un nuovo piano distribuito sul prossimo quadriennio che include una ristrutturazione delle divisioni aziendali del gruppo. Lo ha annunciato Manitou, con il...

AlmaCrawler è stata selezionata come finalista agli IAPA AWARDS 2019, le prestigiose premiazioni annuali di settore, per la categoria “Product of the Year – Self Propelled Booms & Atrium Lifts” con il suo modello JIBBI 1250 EVO.

ALMAC FINALISTA AGLI IAPA AWARDS 2019 - Sollevare -  - News

Jibbi 1250 EVO

  • Capacità: 250 kg
  • Altezza max: 12.2 m
  • Larghezza: 1.15 m

Ultimo nato in casa AlmaCrawler, il semovente cingolato JIBBI 1250 EVO è un articolato di 12m, con sistema di livellamento dinamico e automatico. Sviluppato per compensazioni in pendenza, oltre che per la traslazione e il livellamento in quota, rappresenta un ulteriore passo in avanti in termini di attenzione alla sicurezza degli operatori.

Quali sono i vantaggi offerti dall’elevatore?

Equipaggiato con un performante motore Diesel Yanmar a tre cilindri da 14Kw (19 HP) e dotato di un sottocarro cingolato a carreggiata variabile, retraibile da 1,95m fino a 1,15m, il JIBBI 1250 EVO è un semovente dalle eccellenti prestazioni. L’elevatore, infatti, presenta un innovativo sistema di livellamento automatico del braccio telescopico, che gli permette di raggiungere un’altezza di lavoro di 12,2m. Questo elemento, inoltre, garantisce uno sbraccio laterale variabile da 5,5 a 7,0 m in funzione delle condizioni operative e del carico in navicella, dimensionata per offrire una portata massima di 230kg con 2 operatori. Fra i vari vantaggi offerti dal suo utilizzo, inoltre, vi sono quelli riportati di seguito:

  • Possibilità di operare su terreni sconnessi e/o su forti pendenze fino a 22° (40%). Questo tipo di operatività è garantita da una collaudata tecnologia di livellamento automatico (Dinamico e Proattivo) in totale filosofia AlmaCrawler, che garantisce l‘opportunità di traslare su cingolo fino
    ad un’altezza massima di 8m con sfilo completamente retratto.
  • Eccellente compattezza, versatilità e semplicità d’impiego, abbattendo mediamente di oltre il 70% le tempistiche necessarie al singolo piazzamento di PLE dotate di stabilizzatori.
  • Navicella removibile

Quali le novità tecnologiche a disposizione del semovente?

Il team di Almac sviluppa costantemente inedite funzionalità per i propri macchinari, in modo da semplificare le diverse operazioni in quota dei professionisti che si affidano all’azienda e venire incontro alle loro esigenze. Questo tipo di approccio ha portato ad offrire in questa sezione un semovente cingolato che dispone di un ampio numero di novità tecnologiche, quali:

  • DWP – Dynamic Working Performance, gestione dinamica delle performance della macchina in funzione delle condizioni di lavoro e del posizionamento.
  • Safe-Lock System, sistema di prevenzione sulla fuoriuscita del cingolo dalle ruote di tensionamento (sottoposto a richiesta di brevetto)
  • Predisposizione attiva al futuro Kit Verricello (portata massima 250kg) proposto come accessorio opzionale alla tradizionale Navicella in alluminio a partire dalla primavera 2019
  • Sistema anticollisione ad ultrasuoni, a protezione degli operatori in navicella con funzione di barriera anti-schiacciamento sui due lati della navicella (nella parte superiore ed inferiore)

Quest’ultima dotazione, operando sulle due direttrici verticali, riduce il rischio per l’operatore in quota di imbattersi in urti o schiacciamenti involontari sia durante il movimento di salita che di discesa della navicella, mediante un avviso acustico che avverte dell’avvicinarsi di ostacoli o impedimenti. In sintesi, il sistema opera sia sulla parte superiore della navicella (con funzione anti-schiacciamento dell’operatore contro travi e soffitti) e nella parte sottostante la navicella, con duplice sicurezza contro urti accidentali e/o schiacciamento di persone sottostanti il campo d’azione della navicella stessa.

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

In Primo Piano

Bravi, il bilancio 2020 e le prospettive del nuovo anno

Da uno dei maggiori protagonisti delle PLE per basse quote e modelli verticali a colonna come Bravi arrivano le prime anticipazioni di...

Haulotte, la gamma… si rifà il trucco

Haulotte applicherà una nuove colorazioni sulla propria gamma di macchine, attraverso un'operazione generale di rafforzamento della riconoscibilità del marchio anche sotto il...

Vernazza e il carbodotto nelle mani della Demag CC 3800-1

"Senza una grande e potente gru cingolata non avremmo potuto fare questo lavoro", spiega sinteticamente l’ingegner Giulia Vernazza di Vernazza Autogru. In...

Latest article

Bravi, il bilancio 2020 e le prospettive del nuovo anno

Da uno dei maggiori protagonisti delle PLE per basse quote e modelli verticali a colonna come Bravi arrivano le prime anticipazioni di...

Haulotte, la gamma… si rifà il trucco

Haulotte applicherà una nuove colorazioni sulla propria gamma di macchine, attraverso un'operazione generale di rafforzamento della riconoscibilità del marchio anche sotto il...

Vernazza e il carbodotto nelle mani della Demag CC 3800-1

"Senza una grande e potente gru cingolata non avremmo potuto fare questo lavoro", spiega sinteticamente l’ingegner Giulia Vernazza di Vernazza Autogru. In...

More articles

Crown aggiorna commissionatori e trattori elettrici

Le applicazioni di commissionamento sono più varie e gravose di qualunque altra attività del magazzino. Ecco perché le serie GPC, MPC e...

Liebherr LTC 1050-3.1, l’opzione dell’estensione a fune

Liebherr sta sviluppando un'ulteriore opzione per la gru compatta LTC 1050-3.1, che ha riscosso un grande successo: in futuro, gli operatori potranno...

Ipaf, il carico/scarico si aggiorna

Mercoledì 20 gennaio, alle ore 13, si terrà il webinar di presentazione del corso IPAF carico/scarico, recentemente aggiornato.È Paul Roddis, responsabile dei...
  • Platform Basket 350 - Sollevare DEV -  -
  • Annuncio creato il 11/11/2020 11:29 - Sollevare DEV -  -

Tag