• Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -



  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

domenica, 26 Giugno 2022

Due Grove rivoluzionarie (più una). Evento-novità a Wilhelmshaven

Must read

A Beaune le Journées Du Levage

Il JDL Expo, la mostra francese dedicata alle macchine e attrezzature specializzate per la movimentazione, il lavoro in quota, il trasporto...

Balzo del fatturato 2022 a +30% nel primo semestre per Easy Lift

Primo semestre in crescita per Easy Lift: vendite +20%, fatturato +30%. Questo 2022 si sta rivelando un anno decisamente complesso, ma l’organizzazione,...

Faresin, un’onda di crescita dall’Annual Report 2021

Nella giornata di ieri, 22 giugno, Faresin Industries ha presentato l’Annual Report 2021 alla comunità finanziaria, seguendo il consueto appuntamento annuale presso...

Bauma Media Dialog 2022, noi c’eravamo

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha...

Due nuove autogrù multistrada arrivano sul palcoscenico del noleggio internazionale. Si tratta della coppia di modelli Grove presentati da Manitowoc Crane Group durante un evento speciale negli spazi del quartier generale europeo di Wilhelmshaven, in Germania – organizzato in più sessioni diversificate secondo le aree di mercato – dedicato ai clienti e alle imprese di sollevamento europee.

Con un’altezza di 68,7 m, il modello Grove GMK5150XL offre una lunghezza del braccio che la maggior parte delle gru di 220 t di portata non è in grado di eguagliare; in più, offre diagrammi di carico più potenti rispetto alla sorella minore GMK5150L-1.
L’altro nuovo membro della famiglia di gru Grove a cinque assi, il modello GMK5120L, porta la versatilità delle gru taxi a nuovi livelli; questa macchina di 120 t di portata offre un eccezionale braccio principale di 66 m. Gli eventi di Wilhelmshaven hanno permesso inoltre a molti visitatori di vedere per la prima volta dal vero il modello GMK6400-1, il cui lancio originale è avvenuto a Conexpo 2020 in forma virtuale.

Con l’introduzione degli standard Euromot 5, tutte le gru multistrada Grove possono funzionare con diesel HVO, riducendo le emissioni di CO2 fino al 90% assicurando la conformità ai progetti green. A settembre e ottobre, i clienti di tutta Europa si sono recati nella Germania settentrionale per partecipare agli eventi Grove dedicati alle gru multistrada. All’interno dello stabilimento Manitowoc di Wilhelmshaven, agli ospiti è stato offerto un tour dello stabilimento per presentare le nuove migliorie operative, nonché dimostrazioni dal vivo e presentazioni della gamma di gru multistrada dell’azienda. Gli ospiti sono stati testimoni, come già anticipato, del lancio di due gru multistrada rivoluzionarie: la Grove GMK5120L e la Grove GMK5150XL.

Il modello Grove GMK5120L, con 120 t di portata, offre un ampio sbraccio, grazie al suo straordinario braccio principale di 66 m. Con questa versatile gru multistrada, Grove espande la sua gamma di gru tuttoterreno con una nuova gru taxi d’eccezione. I clienti possono trarre vantaggio dalla sua maggiore flessibilità e dai bassi costi di trasporto. Questa gru multistrada può trasportare facilmente una quantità di contrappeso eccezionale indipendentemente dalle configurazioni di contrappeso necessarie: 10 t, 12 t o 16,5 t per assale. Con le sue dimensioni compatte, una lunghezza complessiva di appena 14,195 m e larghezza di 2,75 m, il modello GMK5120L presenta un’ottima capacità di accesso ai cantieri, insieme a una straordinaria manovrabilità grazie alle sospensioni indipendenti Megatrak di Grove.

La GMK5150XL fornisce una maggiore portata e una lunghezza del braccio superiore a quella della maggior parte delle macchine da 220 t sul mercato. Questo nuovo modello si distingue nella categoria a cinque assi e da 150 t, poiché offre quasi 69 m di braccio principale. A 68,7 m è in grado di sollevare fino a 8,1 t, a 66 m è in grado di sollevare 9,4 t e a quasi 60 m è in grado di sollevare addirittura 12,7 t. Nessun’altra gru sul mercato è in grado di eguagliare questi diagrammi di carico. Anche i diagrammi taxi della gru GMK5150XL sono i migliori della categoria, e garantiscono prestazioni su strada e risparmio sui costi di trasporto. Inoltre, le lastre del contrappeso intercambiabili del modello GMK5120L e di tutte le gru Grove 150 semplificano la logistica e la movimentazione. In più, la sua gamma flessibile di configurazioni del contrappeso consente di adattare la configurazione della gru in base alle diverse esigenze dei clienti. Le configurazioni taxi iniziano con 1 t di contrappeso. Per le configurazioni che sostengono 12 t per assale, il modello GMK5150XL può trasportare fino a 10,2 t di contrappeso. Inoltre, la configurazione con contrappeso pesante per circolazione su strada (16,5 t/assale) consente di guidare con addirittura 30,9 t di contrappeso a bordo. Il nuovo modello Grove vanta dimensioni compatte inarrivabili per le altre gru a cinque assi. Con la sua larghezza di soli 2,75 m, può accedere ai cantieri più angusti senza alcuno sforzo e, grazie al MAXbase, ottimizzare facilmente la configurazione della gru ottenendo la posizione di sollevamento più efficiente in rapporto alle condizioni di lavoro e del cantiere.

Sia il modello GMK5120L che il modello GMK5150XL sono dotati di cabine di guida Grove di nuova generazione, che assicurano all’operatore un maggiore comfort e comodità. Grazie al nuovo design della cabina di guida, l’operatore è seduto a una distanza di 235 mm in più dall’asse centrale della gru, per una visibilità e manovrabilità migliorate.

Durante gli eventi dedicati alle gru multistrada Grove, i clienti hanno potuto vedere per la prima volta il nuovo modello GMK6400-1 dopo il suo lancio virtuale in occasione di Conexpo 2020. In grado di affrontare progetti che normalmente richiederebbero un modello a sette o otto assi, questa eccezionale gru multistrada da 400 t è dotata di un sistema idraulico migliorato, con un flusso più rapido, per una velocità operativa più elevata e movimenti ancora più fluidi. Rispetto alla versione precedente, modello GMK6400, l’implementazione del CCS di Manitowoc assicura l’ottimizzazione delle prestazioni, per un funzionamento ancora migliore. In più, con l’aggiunta del posizionamento variabile degli stabilizzatori MAXbase, le portate del braccio principale sono maggiori. Ora il modello GMK6400-1 offre una flessibilità senza pari nei cantieri, come tutte le altre gru multistrada Grove.

“Queste nuove gru Grove presentano un livello di prestazioni che in passato era ritenuto impossibile per le gru di questa categoria. Ora non vediamo l’ora di consegnare i primi ordini ai nostri clienti – ha affermato Andreas Cremer, vicepresidente della divisione autogrù Manitowoc – È stato meraviglioso potere incontrare di nuovo così tanti clienti e amici a Wilhelmshaven, mostrare loro queste nuove, entusiasmanti gru e sentire i loro commenti positivi, soprattutto perché il nostro programma ‘La voce del cliente’ ha un ruolo molto importante nella progettazione delle nostre gru”.

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


In Primo Piano

Balzo del fatturato 2022 a +30% nel primo semestre per Easy Lift

Primo semestre in crescita per Easy Lift: vendite +20%, fatturato +30%. Questo 2022 si sta rivelando un anno decisamente complesso, ma l’organizzazione,...

Faresin, un’onda di crescita dall’Annual Report 2021

Nella giornata di ieri, 22 giugno, Faresin Industries ha presentato l’Annual Report 2021 alla comunità finanziaria, seguendo il consueto appuntamento annuale presso...

Bauma Media Dialog 2022, noi c’eravamo

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha...

Latest article

A Beaune le Journées Du Levage

Il JDL Expo, la mostra francese dedicata alle macchine e attrezzature specializzate per la movimentazione, il lavoro in quota, il trasporto...

Balzo del fatturato 2022 a +30% nel primo semestre per Easy Lift

Primo semestre in crescita per Easy Lift: vendite +20%, fatturato +30%. Questo 2022 si sta rivelando un anno decisamente complesso, ma l’organizzazione,...

Faresin, un’onda di crescita dall’Annual Report 2021

Nella giornata di ieri, 22 giugno, Faresin Industries ha presentato l’Annual Report 2021 alla comunità finanziaria, seguendo il consueto appuntamento annuale presso...

More articles

Haulotte regina d’Australia a HIRE22. Premi per Prodotto, Fornitore e Woman of Influence

Haulotte ha preso parte alla manifestazione HIRE22 tenutasi ad Adelaide, in Australia. L’evento dedicato al mercato del noleggio di attrezzature è stata...

Alevro, joint venture strategica in Australia per Fagioli

Il gruppo Fagioli ha annunciato la costituzione di Alevro, la joint venture paritetica con il colosso australiano delle costruzioni Monadelphous (quotato alla...

Hinowa, i 35 anni di un pioniere dell’Italia in quota

Sembra incredibile che siano passati solo 35 anni. non perché siano così pochi, ma perché Hinowa, in tutto questo tempo, di cose...

Tag