• Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


sabato, 1 Ottobre 2022

La gru Techno di Fassi, primo grande evento al GIS 2021

Must read

A Verona la kermesse della pietra naturale

E' in pieno svolgimento alla Fiera di Verona la 56ª edizione di Marmomac, la manifestazione di riferimento per l’intera filiera lapidea mondiale,...

L’Industry Tour di Manitou ha fatto tappa in Italia

Manitou ha organizzato nel corso di questo 2022 il primo Industry Tour della sua storia. Si tratta di un evento itinerante che...

Il premio Industria Felix all’eccellenza industriale di CMC

Giovedì scorso, 22 settembre, l'amministratore delegato di CMC, Michele Moretti, ha ritirato il 44° premio Industria Felix, riconoscimento solenne conferito al costruttore...

Easy Lift, trasferta in Spagna per un top di gamma da premio

Nel settembre radioso di Easy Lift, va segnalata anche la selezione per i Premios Elevación organizzati dalla rivista spagnola Movicarga (con cerimonia...

Nella prima giornata del GIS 2021, è Fassi ad aprire le danze dell’innovazione. Con un’affollata e accurata presentazione al pubblico degli operatori e della stampa specializzata, il CEO Giovanni Fassi e il direttore della divisione Ricerca & Sviluppo del gruppo di Albino (Bg), Rossano Ceresoli hanno rivelato l’evoluzione di prodotto rappresentata dalla nuova Fassi F1450R-HXP, primo modello della nuova gamma Techno corredata da un’innovativa elettronica con l’unità di controllo FX990.

“La combinazione delle innovazioni meccaniche con l’elettronica più avanzata, in questo modello all’avanguardia, consente un maggiore controllo delle aree di stabilità, che si traduce nella possibilità di lavorare in verticale con prestazioni più elevate – ha spiegato Ceresoli – In concreto, il veicolo potrà avvicinarsi di più al luogo dell’intervento, occupando quindi meno spazio e con la facoltà di sollevare pesi maggiori”. L’incremento del controllo dinamico della velocità di spostamento dei carichi movimentati – grazie al nuovo sistema di elaborazione che gestisce al meglio lo sfruttamento delle aree di lavoro – si abbina, nella nuova F1450-HXP Techno, al nuovo design decagonale del gruppo sfili (che contribuisce alla performance di sviluppo verticale) e al circuito idraulico, a doppia alimentazione, che velocizza notevolmente la movimentazione. L’evoluto sistema di controllo digitale, la nuova interfaccia display, la possibilità di radiocomandare gli stabilizzatori e il nuovo assetto ottimizzano ulteriormente le prestazioni. Infine, il sistema di carrucole ripiegabili sul verricello, la possibilità di abbinare il nuovo jib Fassi L82 e l’ottimo rapporto peso/potenza completano i punti di forza di questa gru rivoluzionaria.


“In questo progetto, non derivato da altri precedenti, l’obiettivo principale è stato quello di avere massime prestazioni nella configurazione verticale di lavoro, grazie all’inedita sezione decagonale del gruppo secondario – ribadisce Giovanni Fassi – Il progetto strutturale della F1450R si caratterizza inoltre per alcuni punti di forza della progettazione Fassi: l’utilizzo degli acciai ultra-alto resistenziali UHSS, l’approfondita analisi cinematica, la simulazione computerizzata, l’analisi ad elementi finiti FEM, il tutto verificato dalla prova a fatica del primo prototipo”.

Nuova elettronica e unità di controllo FX990
Le caratteristiche principali della nuova unità FX990 sono l’importante incremento di risorse con tre linee CAN-bus; una dedicata ai sensori, una ai comandi e una alla connessione del veicolo. “Su quest’ultimo aspetto è importante ricordare i precedenti sviluppi, dal FX-Link alla funzione DBF (Drive by Fassi) per la guida remota del truck con il radiocomando V7 della gru – sottolinea Ceresoli – A tutto questo si aggiungono, altra novità assoluta, due linee Ethernet che ne ampliano ulteriormente la connettività e la potenza di elaborazione. Infatti, se la comunicazione CAN-BUS può essere uno standard noto, la scelta di un hardware dotato di linea Ethernet fa di Fassi l’unica azienda del settore che lo ha individuato come soluzione per le sue potenzialità. Così si possono concretizzare nuove soluzioni, dalla connessione al display touch a colori da 7” FX991, all’unità gateway con multiconnettività per la funzione IoC (Internet of Cranes) e per molte altre che verranno in futuro”.


  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

In Primo Piano

A Verona la kermesse della pietra naturale

E' in pieno svolgimento alla Fiera di Verona la 56ª edizione di Marmomac, la manifestazione di riferimento per l’intera filiera lapidea mondiale,...

L’Industry Tour di Manitou ha fatto tappa in Italia

Manitou ha organizzato nel corso di questo 2022 il primo Industry Tour della sua storia. Si tratta di un evento itinerante che...

Il premio Industria Felix all’eccellenza industriale di CMC

Giovedì scorso, 22 settembre, l'amministratore delegato di CMC, Michele Moretti, ha ritirato il 44° premio Industria Felix, riconoscimento solenne conferito al costruttore...

Latest article

A Verona la kermesse della pietra naturale

E' in pieno svolgimento alla Fiera di Verona la 56ª edizione di Marmomac, la manifestazione di riferimento per l’intera filiera lapidea mondiale,...

L’Industry Tour di Manitou ha fatto tappa in Italia

Manitou ha organizzato nel corso di questo 2022 il primo Industry Tour della sua storia. Si tratta di un evento itinerante che...

Il premio Industria Felix all’eccellenza industriale di CMC

Giovedì scorso, 22 settembre, l'amministratore delegato di CMC, Michele Moretti, ha ritirato il 44° premio Industria Felix, riconoscimento solenne conferito al costruttore...

More articles

IAA, ad Hannover la visione di Scania

. All'esordio il trattore elettrico a batterie per le applicazioni di trasporto regionale;. Tutte le soluzioni Scania, dai motori ai bus, dai...

Tutto il Bauma di Multitel Pagliero

L’edizione 2022 del Bauma sarà un appuntamento importante per Multitel Pagliero, che si presenta in forze a Monaco, sia per quanto riguarda...

Merlo Group, piano industriale 2022-2025 elettrico e sostenibile

L'obiettivo è superare i 10 mila sollevatori telescopici all'anno e sviluppare sempre più nuove macchine caratterizzate da zero consumi di carburante, zero...

Tag