• Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


giovedì, 1 Dicembre 2022

La “voce elettrica” di Manitou dal palco del Bauma 2022

Must read

XCMG, ecco la XCA60_EV, prima autogrù ibrida unplugged per l’Europa

Al Bauma 2022, XCMG ha lanciato la prima gru tuttoterreno ibrida “unplugged” in Europa, denominata XCMG XCA60_EV. La gru è stata sviluppata...

CMC è Leader della Crescita 2023 anche per Il Sole 24 Ore

CMC rende noto di essere stata nominata Leader della Crescita 2023 dal "Sole 24 Ore". Con un CAGR (tasso annuale di crescita...

514-40, il telescopico JCB più compatto di sempre

Il lancio è di quelli assolutamente storici. JCB presenta al mercato il sollevatore telescopico 514-40, ad oggi il modello più piccolo per...

Cometto e le 20 linee d’assi MSPE per Hüffermann

Con l'acquisto di 20 linee di assi della gamma Cometto MSPE, il gruppo tedesco Hüffermann corrobora la propria flotta specializzata per l'heavy...

Un numero record di nuovi prodotti (e di contenuti tecnologici) ha contraddistinto la partecipazione al Bauma 2022 di Manitou. Alla più grande fiera internazionale delle costruzioni, un pubblico straordinario ha accolto le novità del gruppo francese, che ha rivelato in primo piano quattro piattaforme aeree inedite, due sollevatori telescopici rotativi e un sollevatore telescopico fisso. Anche la gamma dei sollevatori telescopici middle range si avvale di quattro nuovi modelli.

Nella nostra personale selezione, partiamo dal progresso dell’era elettrica di Manitou nel lavoro in quota. Nella gamma trasversale di prodotti a basse emissioni Oxygen, è stata rivelata una versione rinnovata della piattaforma semovente articolata rough terrain 200 ATJe, dall’altezza operativa di 20 m, disponibile oggi con quattro ruote sterzanti per una maggiore manovrabilità e valorizzata da una portata incrementata a 250 kg. La gamma di PLE articolate fuoristrada accoglie nella linea Oxygen anche i due modelli 160 ATJe e 180 ATJe, dalle altezze di lavoro rispettive di 16 e 18 m, con una portata aumentata sempre a 250 kg, rispetto alle versioni standard precedenti, e con l’aggiunta, per la PLE da 16 m, di una seconda versione denominata 160 ATJ+, dalla portata eccezionale di 400 kg.

Sempre nella linea Oxygen, va rimarcato il lancio commerciale al Bauma del primo sollevatore telescopico compatto full electric. Si tratta dell’MT 625e, con una portata di 2,5 t e un’altezza operativa di 6 m, con prestazioni identiche alla versione standard con motore termico e con le stesse dimensioni. Dotato di un powerpack agli ioni di litio (in alternativa, da 25 o 33 kWh), il nuovo modello è ideale per l’impiego in interni o nei centri urbani, oppure nelle sensibili operazioni di ristrutturazione degli edifici storici. L’MT 625e beneficia, come tutti i modelli della gamma di sollevatori telescopici compatti, del Safety Pack e dell’intuitivo schermo funzionale Harmony, con un ampio display disponibile in 22 lingue deputato a fornire all’operatore notifiche di manutenzione e di utilizzo della macchina in tempo reale.

Passando ai sollevatori telescopici rotativi, i nuovi modelli full electric MRT 2260e e MRT 2660e della gamma Vision+ mantengono la capacità di carico di 6 t per un’altezza di sollevamento rispettiva di 22 e 26 m, sempre con le stesse prestazioni dei modelli a combustione interna, consentendo anche movimenti simultanei del braccio. La batteria agli ioni di litio da 700 V/65 kWh ne garantisce un utilizzo efficiente anche in condizioni climatiche difficili (come negli ambienti operativi del Nord Europa). Per aumentare l’autonomia di altre 4 ore, è possibile aggiungere ai modelli una seconda batteria da 700 V/65 kWh. Gli utenti hanno una terza opzione con una versione ibrida tramite range extender – una configurazione che migliora la flessibilità dei sollevatori, in particolare per effettuare lunghi trasferimenti tra due siti o per caricare la batteria in contesti che non sempre dispongono di punti di ricarica. Le diverse opzioni di ricarica su questi due modelli prevedono un caricabatterie integrato da 11 kW (per una ricarica in 4 ore e 30 minuti) o da 22 kW (che impiega solo 2 ore e 15 minuti). Una soluzione ancora più rapida è disponibile per gli utenti con un altro caricatore di bordo che consente la ricarica in meno di un’ora (sempre da alimentazione di 400 VAC, come raccomandato dal costruttore).

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


In Primo Piano

XCMG, ecco la XCA60_EV, prima autogrù ibrida unplugged per l’Europa

Al Bauma 2022, XCMG ha lanciato la prima gru tuttoterreno ibrida “unplugged” in Europa, denominata XCMG XCA60_EV. La gru è stata sviluppata...

CMC è Leader della Crescita 2023 anche per Il Sole 24 Ore

CMC rende noto di essere stata nominata Leader della Crescita 2023 dal "Sole 24 Ore". Con un CAGR (tasso annuale di crescita...

514-40, il telescopico JCB più compatto di sempre

Il lancio è di quelli assolutamente storici. JCB presenta al mercato il sollevatore telescopico 514-40, ad oggi il modello più piccolo per...

Latest article

XCMG, ecco la XCA60_EV, prima autogrù ibrida unplugged per l’Europa

Al Bauma 2022, XCMG ha lanciato la prima gru tuttoterreno ibrida “unplugged” in Europa, denominata XCMG XCA60_EV. La gru è stata sviluppata...

CMC è Leader della Crescita 2023 anche per Il Sole 24 Ore

CMC rende noto di essere stata nominata Leader della Crescita 2023 dal "Sole 24 Ore". Con un CAGR (tasso annuale di crescita...

514-40, il telescopico JCB più compatto di sempre

Il lancio è di quelli assolutamente storici. JCB presenta al mercato il sollevatore telescopico 514-40, ad oggi il modello più piccolo per...

More articles

Walvoil, ampliamento della sede di Cavriago e nuovo Innovation Center

Facendo seguito all’approvazione unanime del Comune di Cavriago (Re) dell’ottobre scorso, Walvoil, annuncia che in via Portella della Ginestra 10 sono ufficialmente...

Configuratore Donati per paranchi e gru a bandiera, ora anche in versione ad accesso...

Donati Sollevamenti ha da poco implementato sul proprio sito internet una versione ad accesso libero del proprio configuratore di prodotto, chiamato Leonardo.Tramite...

La fabbrica automotive diventa più efficiente con gli AMR di MiR

Denso, colosso americano della componentistica automotive, ha aumentato l'efficienza, migliorato l’ambiente lavorativo e il benessere dei dipendenti, gestendo la propria logistica interna...

Tag