ven | 06 | dicembre | 2019

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
MANITECH, L’ORGOGLIO SARDO PER JLG

MANITECH, L’ORGOGLIO SARDO PER JLG

Si è concluso con successo l’Open Day organizzato durante lo scorso fine settimana da Manitech, subdealer di Fimi per la Sardegna. In tre anni dall’inizio della collaborazione con Fimi Spa, concessionario ufficiale JLG per il sud Italia e le isole, Manitech ha dimostrato la capacità di sviluppare ottime competenza e capacità commerciali, tanto da raggiungere risultati di successo con una crescita del 50% da un anno all’altro. Manitech si occupa principalmente della vendita e del noleggio di macchine di brand internazionali. In particolare per JLG è focalizzata sulla rivendita per il segmento delle piattaforme aeree e dei commissionatori. L’evento si è tenuto presso la sede di Elmas, in provincia di Cagliari, dove i visitatori hanno avuto l’opportunità di osservare le macchine esposte nell’area demo e confrontarsi sugli aspetti commerciali con il personale Manitech. “L’evento ha completamente soddisfatto le nostre aspettative – ha confermato Luca Pibiri, amministratore delegato di Manitech – Abbiamo registrato un’alta affluenza sia di nuovi potenziali clienti che di clienti ormai fidelizzati. Siamo molto soddisfatti anche del supporto ricevuto da JLG, con la presenza di Nicola Pontini, General Manager di JLG Italia. I visitatori hanno apprezzato l’intera esposizione dei prodotti e hanno focalizzato la loro attenzione in particolare sui sollevatori verticali Serie Toucan e sui nuovi sollevatori a pantografo R 2632 e 3246R”. “Molti sono stati i contatti stabiliti – ha aggiunto Alessandro Boco, responsabile commerciale di Manitech – Siamo ottimisti di poter instaurare presto con loro interessanti rapporti commerciali grazie anche agli incentivi statali per il Sud Italia”.

Nella foto, il team Manitech. Da sinistra: Alessandro Boco (responsabile commerciale), Sergio Mantovan e Alessio Schirru (tecnici), Silvia Caocci (amministrazione), Davide Manunza (responsabile post-vendita) e Luca Pibiri (amministratore delegato).

Related posts