• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

venerdì, 27 Novembre 2020

MANITOWOC RIPENSA ALLA GESTIONE DELLE GRU A TORRE

Must read

Hyundai 9V Stage V, nuova economia di gestione nei carrelli diesel

Hyundai Material Handling procede al lancio della sua nuova serie Stage V con una gamma completa di modelli 9V. La nuova serie...

Rocco Sabelli al timone di Fagioli

Nuova guida avvertiti del gruppo Fagioli, grande protagonista internazionale dell'engineering made in Italy nei grandi sollevamenti e nei trasporti eccezionali. Su iniziativa...

Palcrane RTG 2900, una diva a Firenze

Per l'esordio in scena di una diva occorre un teatro d'eccezione. E quale maggior magnificenza poteva accogliere il debutto in cantiere della...

JF545 V-Max, versatilità Jekko al massimo livello

V come versatilità, Max come massima. Non è un gioco di parole, ma l’ultima proposta nata in casa Jekko: una nuova versione...

Manitowoc riorganizza la propria struttura aziendale per le gru a torre in Europa e Africa. Le gru automontanti GMA e quelle top-slewing GME saranno gestite separatamente sia per quanto riguarda la loro produzione che la gestione.

Questa riorganizzazione consente di dedicare maggiore attenzione al cliente, studiare la strategia per i singoli mercati, massimizzare l’efficienza operativa e la produzione di gru.

 

“Le gru GMA e GME sono prodotti diversi fra loro che servono diversi tipi di applicazioni”, ha affermato Orlando Mota, Sales vice president per le gru a torre in Europe and Africa. “Richiedono approcci di mercato diversi e alla fine seguono due diverse tabelle di marcia. Abbiamo quindi riconosciuto la necessità di creare strategie operative che soddisfino individualmente sia le gru GMA che GME. Permettere alle nostre fabbriche di concentrarsi su un prodotto specifico le renderà più efficaci, in particolare per quanto riguarda capacità produttiva e tempi di consegna “.

 

A capo delle gru GME vi è Christophe Simoncelli, VP GME Tower Cranes, che dirige le due fabbriche europee a Moulins e Porto ed è responsabile della gestione dei prodotti GME. A capo delle gru GMA vi è  invece Giorgio Angelino, VP GMA Tower Cranes, che guida le fabbriche europee di Charlieu e Niella Tanaro ed è responsabile della gestione dei prodotti GMA.

 

Le attività di vendita e post-vendita per Europa-Africa sono dirette da Orlando Mota, VP Sales & Aftermarket. Il suo nuovo ruolo consiste nell’organizzare la divisione Aftermarket, che è raggruppata per i programmi di supporto di alta assistenza, parti, logistica e gru usate e EnCORE, oltre a tutte le attività di comunicazione di marketing.

 

L’ingegneria per tutte le gamme di gru a torre è affidata a Bruno Roni-Damond, VP Engineering, che sta lavorando a stretto contatto con Simoncelli e Angelino per fornire un supporto tecnico superiore. Infine, Finance & Administration è gestito da Jean-Noel Gros, VP Finance, che ha rilevato tutti i servizi amministrativi, comprese le finanze e le responsabilità delle risorse umane.

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie]

In Primo Piano

Hyundai 9V Stage V, nuova economia di gestione nei carrelli diesel

Hyundai Material Handling procede al lancio della sua nuova serie Stage V con una gamma completa di modelli 9V. La nuova serie...

Rocco Sabelli al timone di Fagioli

Nuova guida avvertiti del gruppo Fagioli, grande protagonista internazionale dell'engineering made in Italy nei grandi sollevamenti e nei trasporti eccezionali. Su iniziativa...

Palcrane RTG 2900, una diva a Firenze

Per l'esordio in scena di una diva occorre un teatro d'eccezione. E quale maggior magnificenza poteva accogliere il debutto in cantiere della...

Latest article

Hyundai 9V Stage V, nuova economia di gestione nei carrelli diesel

Hyundai Material Handling procede al lancio della sua nuova serie Stage V con una gamma completa di modelli 9V. La nuova serie...

Rocco Sabelli al timone di Fagioli

Nuova guida avvertiti del gruppo Fagioli, grande protagonista internazionale dell'engineering made in Italy nei grandi sollevamenti e nei trasporti eccezionali. Su iniziativa...

Palcrane RTG 2900, una diva a Firenze

Per l'esordio in scena di una diva occorre un teatro d'eccezione. E quale maggior magnificenza poteva accogliere il debutto in cantiere della...

More articles

Il gigante Liebherr che unisce due quartieri a Berlino

Protagonista di un... ricongiungimento importante, questa volta non è un'istituzione o un personaggio storico. Si tratta di Berlino ed è comunque un...

ForSte 75TJJ, una vetta Socage in Puglia

Si chiama ForSte 75TJJ ed è la piattaforma autocarrata più alta della gamma Socage. Oggi diventa il simbolo di una conferma di...

FM Gru, quattro torri per un capolavoro Liberty

Una sede prestigiosa per una delle aziende di servizio storiche del nostro Paese. Enel ha cambiato casa e, a Roma, si è...
  • Platform Basket 350 - Sollevare DEV -  -
  • Annuncio creato il 11/11/2020 11:29 - Sollevare DEV -  -

Tag