sab | 15 | agosto | 2020

Leaderboard banner 728×90 – PALFINGER
MOLLO FINALISTA AGLI EUROPEAN RENTAL AWARDS

MOLLO FINALISTA AGLI EUROPEAN RENTAL AWARDS

Mollo Noleggio è tra le 3 finaliste degli European Rental Awards per la categoria “grande compagnia di noleggio dell’anno” (con fatturato superiore a 15 milioni di €), insieme all’inglese A-Plant e all’olandese Bredenoord.

Il nome del vincitore verrà annunciato il 15 maggio prossimo a Madrid in occasione della convention annuale dell’associazione ERA (European Rental Association).

Il concorso annuale, organizzato da IRN (International Rental News) e da Era, è rivolto a qualsiasi società operante in Europa nel settore del nolo (noleggiatrice o costruttrice di macchine operatrici), e comprende sette categorie di premi: grande compagnia di noleggio, piccola/media compagnia di noleggio, prodotto a noleggio, sostenibilità, premio tecnico, personaggio dell’anno, premio alla carriera.

Eccellenti performance e strategie vincenti hanno valso a Mollo Noleggio il raggiungimento di questo importante traguardo.

L’azienda si posiziona oggi in Italia, all’interno del proprio settore, come il player con il maggior numero di dipendenti (315) e di centri noleggio (33 filiali in 6 regioni: Piemonte, Liguria, Lombardia,  Veneto, Emilia, Toscana), il più vasto parco nolo (7.883 unità entro il 31/12/2019) con un’età media tra le più basse (soli 4,2 anni), il maggiore importo di investimenti negli ultimi 5 anni (€ 75.000.000), il più grande centro di assistenza e logistica (una struttura di 15.000 mq di cui 4.000 coperti, dedicati all’officina, all’assistenza, ai collaudi e vendita ricambi).

Attenzione ai propri collaboratori, innovazione tecnologica, sviluppo, sicurezza

L’ attenzione ai propri collaboratori, all’innovazione tecnologica, allo sviluppo, alla sicurezza hanno contribuito a posizionare Mollo Noleggio tra le 3 finaliste del concorso.

Mollo Noleggio da sempre rivolge un’attenzione particolare ai propri collaboratori: nel 2018 ha avviato un progetto di welfare volto ad incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia, e a sostenere il potere d’acquisto del personale in ambiti quali salute, istruzione, assicurazioni e tempo libero. Il progetto continuerà nel 2019, con un investimento pari a € 110.000.

Ha inoltre investito nella formazione del proprio personale, con oltre 100 corsi erogati, consapevole che la forza di una squadra si fonda su una costante attività formativa, e ha coinvolto oltre 50 dipendenti in due team building aziendali, certi che la condivisione di attività al di fuori dell’ambito lavorativo generi un’esperienza di altissimo valore umano e professionale, rafforza la coesione e la collaborazione.

L’innovazione tecnologica è passata nel 2018 attraverso l’introduzione della firma digitale con archiviazione elettronica per i contratti di noleggio, portando numerosi vantaggi in termini di sicurezza, semplicità, velocità e rispetto dell’ambiente grazie al minor uso di materie prime inquinanti (carta, toner …).

Altra grande novità è stata l’installazione di 2.600 satellitari sui mezzi in flotta: il che ha permesso di monitorare e salvaguardare il parco nolo, sventando 13 dei 19 furti subiti, per un valore di 120.000 €.

Dal 2015 l’azienda sta inoltre rinnovando il parco nolo con l’acquisto di mezzi dotati di tecnologia all’avanguardia nella riduzione delle emissioni inquinanti.

Lo sviluppo è il motore dell’azienda: 3 i nuovi centri noleggio aperti nel 2018 (Codogno, Livorno, Modena), 49 nuove assunzioni, 44.519 contratti di noleggio stipulati, oltre 1.200 nuovi mezzi inseriti a nolo, un fatturato noleggio in crescita del 25% rispetto al 2017.

E poi la sicurezza: in Italia, nel proprio settore, Mollo Noleggio è da anni la prima azienda per numero di operatori formati alluso delle attrezzature da lavoro (3.489 nel 2018, oltre 20.000 dal 2013 ad oggi). Si tratta di un importante contributo: più formazione significa infatti più sicurezza e pertanto meno infortuni sul lavoro. Un’equazione vincente.

Related posts