• Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


sabato, 1 Ottobre 2022

Mollo Noleggio acquista Monia a Forlì e Parmiani in Valtellina

Must read

A Verona la kermesse della pietra naturale

E' in pieno svolgimento alla Fiera di Verona la 56ª edizione di Marmomac, la manifestazione di riferimento per l’intera filiera lapidea mondiale,...

L’Industry Tour di Manitou ha fatto tappa in Italia

Manitou ha organizzato nel corso di questo 2022 il primo Industry Tour della sua storia. Si tratta di un evento itinerante che...

Il premio Industria Felix all’eccellenza industriale di CMC

Giovedì scorso, 22 settembre, l'amministratore delegato di CMC, Michele Moretti, ha ritirato il 44° premio Industria Felix, riconoscimento solenne conferito al costruttore...

Easy Lift, trasferta in Spagna per un top di gamma da premio

Nel settembre radioso di Easy Lift, va segnalata anche la selezione per i Premios Elevación organizzati dalla rivista spagnola Movicarga (con cerimonia...

Mollo Noleggio coglie per la prima volta nella sua storia l’opportunità di crescere integrando altre realtà nazionali. Le acquisizioni oggi riguardano Monia Noleggi di Forlì (FC) e Parmiani Noleggi di Montagna in Valtellina (So).
 
Monia Noleggi è attiva da oltre 25 anni sul territorio romagnolo dove costituisce un punto di riferimento, in particolare per il noleggio di piattaforme aeree e l’attività dell’azienda è stata integrata attualmente all’interno della filiale Mollo Noleggio di Forlì. In merito a questa prima operazione Mauro Mollo, presidente di Mollo Noleggio, dichiara che “l’operazione di acquisizione si è finalizzata velocemente e con nostra grande soddisfazione. Noi volevamo espanderci e investire in Romagna, mentre la proprietà di Monia Noleggi aveva nuovi progetti di sviluppo in altri settori. Abbiamo trovato un punto di convergenza che ha facilitato il buon esito dell’operazione. Dal punto di vista commerciale, Monia Noleggi è un marchio con ottime referenze sul suo territorio e un modello di business caratterizzato da grande flessibilità, rivolto in particolare alle piccole imprese. Rivolgendosi ora al nostro Gruppo, questa clientela potrà contare su una struttura altrettanto pronta e flessibile, che opererà seguendo le procedure e il modello organizzativo che contraddistingue tutta la nostra rete, con in più i vantaggi derivanti da un’offerta molto più ampia e attrezzata come quella di Mollo Noleggio”.
 
La seconda operazione riguarda l’acquisizione di Parmiani Noleggi, realtà storicamente radicata sul territorio valtellinese, del lecchese e svizzero di prima frontiera. Parmiani, azienda ben strutturata, oltre alla sede principale a Montagna in Valtellina, ha altre due filiali, a Piantedo, sempre nella provincia di Sondrio e a Garbagnate Monastero (Lc). Parmiani Noleggi continuerà a operare con il proprio marchio, guidata dalla figlia dei fondatori, Chiara Parmiani nel ruolo di amministratore delegato.
A questo proposito, sempre Mauro Mollo ritiene che “l’acquisizione di Parmiani Noleggi ci consente di consolidare la nostra presenza nel nord della Lombardia, portando a 11 i centri Mollo Noleggio in questa regione”.
L’acquisizione genererà immediatamente sinergie e opportunità a cominciare da quelle legate al parco macchine: se fino a ieri Parmiani Noleggi contava su un parco mezzi di circa 150 unità focalizzato principalmente sul noleggio a caldo e a freddo di piattaforme aeree e mezzi per il sollevamento, ora potrà aggiungere nuovi prodotti dal catalogo Mollo Noleggio e sviluppare business per esempio nel movimento terra, nella cantieristica e nell’industria. Un’opportunità di nuovo business che porterà risultati molto interessanti anche in Svizzera, paese in cui Parmiani già opera.
 
“Vogliamo continuare a gestire lo sviluppo di Mollo Noleggio secondo le linee strategiche che ci hanno portato a quello che siamo oggi – sottolinea ancora Mauro Mollo – Allo stesso tempo, dimostriamo di essere pronti ad accogliere con flessibilità anche tutte le nuove opportunità che si presenteranno sul mercato. Non è un cambio di strategia: l’azienda è cresciuta, possiamo contare su una struttura solida e ben impostata, abbiamo consolidato la nostra organizzazione interna per gestire al meglio tutte le nostre filiali. Continueremo ad aprire nuove filiali e a portare avanti i nostri progetti, ma riteniamo di essere pronti a altre acquisizioni”.


  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

In Primo Piano

A Verona la kermesse della pietra naturale

E' in pieno svolgimento alla Fiera di Verona la 56ª edizione di Marmomac, la manifestazione di riferimento per l’intera filiera lapidea mondiale,...

L’Industry Tour di Manitou ha fatto tappa in Italia

Manitou ha organizzato nel corso di questo 2022 il primo Industry Tour della sua storia. Si tratta di un evento itinerante che...

Il premio Industria Felix all’eccellenza industriale di CMC

Giovedì scorso, 22 settembre, l'amministratore delegato di CMC, Michele Moretti, ha ritirato il 44° premio Industria Felix, riconoscimento solenne conferito al costruttore...

Latest article

A Verona la kermesse della pietra naturale

E' in pieno svolgimento alla Fiera di Verona la 56ª edizione di Marmomac, la manifestazione di riferimento per l’intera filiera lapidea mondiale,...

L’Industry Tour di Manitou ha fatto tappa in Italia

Manitou ha organizzato nel corso di questo 2022 il primo Industry Tour della sua storia. Si tratta di un evento itinerante che...

Il premio Industria Felix all’eccellenza industriale di CMC

Giovedì scorso, 22 settembre, l'amministratore delegato di CMC, Michele Moretti, ha ritirato il 44° premio Industria Felix, riconoscimento solenne conferito al costruttore...

More articles

IAA, ad Hannover la visione di Scania

. All'esordio il trattore elettrico a batterie per le applicazioni di trasporto regionale;. Tutte le soluzioni Scania, dai motori ai bus, dai...

Tutto il Bauma di Multitel Pagliero

L’edizione 2022 del Bauma sarà un appuntamento importante per Multitel Pagliero, che si presenta in forze a Monaco, sia per quanto riguarda...

Merlo Group, piano industriale 2022-2025 elettrico e sostenibile

L'obiettivo è superare i 10 mila sollevatori telescopici all'anno e sviluppare sempre più nuove macchine caratterizzate da zero consumi di carburante, zero...

Tag