lun | 22 | aprile | 2019

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
ANTEPRIMA GENIE AL BAUMA 2019

ANTEPRIMA GENIE AL BAUMA 2019

Ponendo al centro il miglioramento continuo dell’esperienza dei propri clienti, con uno schieramento di 17 prodotti al Bauma 2019 – stand n° FM711, Genie invita i partecipanti a scoprire la sua nuova generazione in crescita di piattaforme “Verdi”, la gamma completa di piattaforme aeree Genie® Xtra Capacity™ (XC™), le nuove soluzioni telematiche Genie Lift Connect™ e gli ultimi accessori del brand per la produttività.

Ponendo attenzione su soluzioni più pulite e più versatili adattate alle richieste dei settori della costruzione e della manutenzione di oggi in Europa, con tecnologie e-driven ( a trazione elettrica) e prodotti “Verdi” Genie, i clienti noleggiatori e le imprese riusciranno a trovare soluzioni produttive e senza emissioni di cui hanno bisogno per superare le sfide del mercato di oggi e per spuntare tutte le caselle che servono per far fronte anche alle richieste più difficili per i bandi di gara,” dice Simona Martini, Direttore Marketing Genie, Terex AWP, Europa, Medio Oriente, Africa e Russia (EMEAR).” Siamo inoltre lieti di annunciare che la gamma di piattaforme aeree telescopiche Genie S® XC è ora completa. Dalla più piccola alla più grande, gli operatori possono ora trarre vantaggio dalla stessa doppia capacità di sollevamento, e dalle caratteristiche di progettazione Genie XC che sono comuni a queste macchine per lavorare con maggiore efficacia e produttività.”

Nuova piattaforma aerea a braccio Genie S-45 XC

In seguito all’introduzione dei modelli Genie SX™-135 XC, SX-125 XC, SX-105 XC, S-85 XC e S-65 XC , la nuova piattaforma a braccio Genie S-45 XC va a completare la famiglia delle piattaforme telescopiche Genie XC.

Versione modernizzata del suo predecessore, la nuova piattaforma a braccio Genie S-45 XC offre una altezza di lavoro di 15,72 m e uno sbraccio orizzontale di 11 m. Come già visto in tutti i modelli Genie XC, la nuova piattaforma a braccio Genie S-45 XC combina una consistente doppia capacità di sollevamento di 300 kg senza restrizioni e di 454 kg con restrizioni, offrendo quindi una capacità di sollevamento massima doppia rispetto al modello precedente, oltre ad un risparmio significativo di tempo con un inferior numero di salite e discese per caricare materiali in cesta. Questo nuovo standard, che è valido per l’intera famiglia dei Genie XC, dà la possibilità di effettuare una più ampia gamma di lavori di sollevamento in siti edili ed industriali con un massimo di tre persone in piattaforma, e lasciando comunque spazio in cesta per attrezzi e materiali da cantiere.

In quanto appartenente alla gamma Genie XC, questa nuova piattaforma aerea ha in dotazione il controllo automatico dell’area di lavoro. Questa è la funzione che abilita la macchina a ritrarre automaticamente il braccio nel momento in cui raggiunge il suo limite operativo; questo permette anche un preciso posizionamento della piattaforma e un confortevole modo di lavoro per l’operatore.

E’ dotato di una cella di controllo carico che continuamente monitora il peso in piattaforma e limita l’area operativa nel rispetto del diagramma di lavoro, il tutto dando la possibilità di una calibrazione a zero sul campo.

Rispetto al suo predecessore, la capacità di superare le pendenze per questo modello è stata aumentata al 45% rendendolo perfetto per cantieri sterrati.  Costruito con una struttura del braccio riprogettata che vanta aumentate prestazioni e range di movimento, la nuova piattaforma a braccio Genie S-45 XC è equipaggiata nella versione standard con un robusto jib che è facilmente in grado di movimentare il massimo carico. Questo nuovo modello sarà disponibile in EMEAR (Europa, Medio Oriente, Africa e Russia) a partire da Aprile 2019

Nuova Genie S-65 TraX™ con Capacità Xtra

Con la nuova piattaforma a braccio Genie S-65 TraX, la più grande dei quattro modelli Genie TraX™, oggi i clienti possono usufruire della combinazione di vantaggi data dalla impressionante aderenza su terreni sterrati e di superamento di pendenze unita alla tecnologia Genie Xtra Capacity (XC). Con l’obiettivo di aumentare la produttività, questo modello di piattaforma a braccio di nuova generazione Genie S-65 TraX, che offre un’altezza di lavoro di 21,81 m e uno sbraccio orizzontale di 16,51 m, fornisce una doppia capacità di sollevamento di 300 kg senza restrizioni e di 454 kg con restrizioni. In quanto dotata delle caratteristiche dei Genie XC, la nuova piattaforma a braccio Genie S-65 TraX offre il controllo automatico dell’area di lavoro, il dispositivo tecnologico cella di controllo carico, possibilità di calibrazione a zero in cantiere.

Questa nuova generazione di piattaforme a braccio su cingoli Genie, fornendo una capacità di sollevamento massima doppia rispetto al modello precedente, mantiene il sistema di cingoli in quattro punti unito a un sistema brevettato di assale oscillante che permette di affrontare ogni tipo di terreno, duro o delicato.

Un passo avanti rispetto ai tradizionali design da “pala gommata”” che hanno cingoli a lunghezza intera su ambo i lati, tutte le piattaforme a braccio Genie TraX sono costruite con un sistema brevettato di cingoli e assali. Con i quattro cingoli triangolari indipendenti ad ogni estremità della macchina e con l’angolo di sterzata di 30 gradi che offrono le possibilità di guida e sterzo di una tradizionale macchina con ruote sterzanti frontali, ogni cingolo di forma triangolare è anche in grado di ruotare di 22° sopra e sotto per mantenere il contatto con il terreno. Grazie a questo unico sistema, le piattaforme Genie TraX si adattano a terreni ruvidi e delicati e a cambiamenti netti di pendenza, incluso l’angolo di rampa su molti rimorchi da trasporto. Ottimizzando il comfort dell’operatore mentre mantiene eccellente aderenza al terreno e massima potenza e coppia, questo sistema brevettato Genie di cingoli e assali riduce l’usura nella maggior parte delle condizioni, passando da fango morbido, sabbia e neve fino a ghiaia più dura non livellata, pietra, superfici a base di asfalto o calcestruzzo. Questo nuovo modello, prodotto in Umbertide, Italia, sarà disponibile per l’EMEAR durante il primo trimestre del 2019.

Nuova Piattaforma aerea a forbice Genie GS™-1330m

Grazie alla sua efficiente motorizzazione e-drive (trazione elettrica) che offre una durata leader nel settore per consentire funzionamento produttivo e senza interruzioni per l’intera giornata, la nuova piattaforma a forbice Genie GS™-1330m dà ai clienti noleggiatori e impresari i mezzi per differenziare il loro business offrendo macchine più rispettose dell’ambiente. Tenendo in considerazione i cambiamenti ambientali, questo nuovo modello “micro-taglia” risponde alla domanda mondiale di un sollevamento “verde”, compatto, adatto ad applicazioni in spazi di bassa quota e con restrizioni di peso.

Con un’altezza massima al piano calpestio di 3,9 m e una altezza massima di lavoro di 5,9 m, la nuova piattaforma a forbice Genie GS-1330m offre 227 kg di portata fino a 2 persone in piattaforma, un peso della macchina di soli 885 kg ed incorpora il sistema di controllo Genie Smart Link™ che semplifica la ricerca dei guasti con le regolazioni e la diagnostica facile da leggere e da usare. Il sistema di controllo Genie Smart Link è compatibile con lo strumento diagnostico portatile Genie Tech Pro™ Link.

La guida consentita alla massima altezza e in condizione di riposo, oltre alla capacità di superare fino al 25% delle pendenze e le dimensioni compatte rendono la piattaforma a forbice Genie GS-1330m eccezionale per l’accessibilità e la facilità di trasporto nei luoghi di lavoro.

Con delle dimensioni ridotte di solo 1,4 m di lunghezza e 0,78 m di larghezza e un peso inferiore alla portata massima di un ascensore di 1000 kg, la Genie GS-1330m è in grado di accedere a luoghi di lavoro in precedenza interdetti alle piattaforme a forbice più pesanti e ai sollevatori a colonna verticale.

Resistente e pronta per essere noleggiata, gli impieghi ideali per questa nuova piattaforma a forbice “micro-taglia” includono lavori in quota nelle costruzioni in spazi ristretti o congestionati, come uffici, edifici multipiano, luoghi di commercio al dettaglio, così come lavori di manutenzione di stabilimenti. Prodotto a Changzhou, Cina, questo nuovo modello è disponibile per la zona EMEAR.

Nuova piattaforma aerea a braccio Genie “Hybrid”

Rispondendo all’aumento delle sfide ambientali e dei ristretti regolamenti di cantiere, Bauma 2019 vedrà la première di una nuova piattaforma aerea a braccio ibrida Genie elettrico-diesel (FE) che, come il modello simile di maggiore altezza di sollevamento, è dotato di un “vero” sistema ibrido. Offrendo tutti i singolari benefici della pioneristica sorella, il modello Genie Z®-60/37 FE, questa nuova macchina Genie “2 in 1” combinerà la potenza della capacità 4 ruote motrici tutto terreno tipica delle tradizionali unità motorizzate diesel, al vantaggio delle emissioni zero delle soluzioni al 100% elettriche con la possibilità di rigenerare potenza per mantenere in carica le batterie. Oltre a queste due modalità di funzionamento che permettono di lavorare in ambienti chiusi ed all’aperto, di giorno e durante la notte, con una singola macchina, questo nuovo modello vanterà anche la tecnologia “intelligente” che fa risparmiare energia e che prolunga in modo significativo la durata della batteria, riducendo nel contempo i costi di gestione e manutenzione per un eccellente ritorno del capitale investito nel noleggio (rROIC).

Nuovo Sistema telematico Genie Lift Connect™

Sviluppato come risposta diretta alle esigenze specifiche del settore del noleggio, il nuovo programma Genie ® Lift Connect™ è un’offerta telematica incentrata su informazioni operative, flessibilità e trasparenza. Indipendentemente dalla dimensione della flotta di macchinari aerei — da 10 a 10.000 macchine — la gestione dei macchinari da parte dei centri di noleggio è la stessa. Dal conoscere come la macchina sta lavorando o quanto spesso un pezzo è stato utilizzato fino a sapere dove si trova ogni unità o quando è pronta per la manutenzione, i dati della macchina possono dare molte indicazioni alle attività del noleggio.

Il mondo sta cambiando,” dice Christine Zeznick, Responsabile Senior Prodotti Genie e Responsabile per lo Sviluppo Commerciale e Telematico, Terex AWP. “I nostri clienti stanno facendo funzionare le loro imprese più velocemente ed efficientemente che mai prima d’ora, costantemente in cerca di modi per aggiungere valore e spingere la crescita economica. Una tecnologia che sta aprendo nuove opportunità per le attività del noleggio è l’uso della telematica. Abbiamo progettato il nuovo sistema Genie Lift Connect per condividere più informazioni rispetto a quanto già disponibile nell’industria. Questa è davvero una evoluzione nel viaggio telematico di Genie.” Il nuovo Sistema telematico Genie Lift Connect™ sarà disponibile in EMEAR a partire dal terzo semestre del 2019.

Nuovo Allarme a Contatto Genie Lift Guard™ per le piattaforme a forbice

In seguito a un’anteprima pre-produzione in Gran Bretagna nel Maggio 2018, il sistema Allarme Contatto Genie Lift Guard™ per le piattaforme a forbice e gli elevatori a colonna verrà ufficialmente lanciato al Bauma 2019.

Progettato per offrire un livello di protezione secondaria dell’operatore equivalente a quanto già disponibile sulle piattaforme a braccio, con una configurazione che risponde alle necessità esclusive delle applicazioni con piattaforme a forbice e a colonna, l’Allarme a Contatto Genie Lift Guard si attiva quando un ostacolo entra in contatto con una delle antenne montate su ambo i lati della piattaforma, avvisando di un potenziale pericolo l’operatore, gli occupanti e il personale a terra.

Basato sulle indicazioni ricevute dai nostri clienti, a differenza di altri sistemi di allarme per piattaforme a forbice ed elevatori a colonna verticale di altri marchi, l’Allarme a Contatto Genie Lift Guard offre agli operatori una prestazione vantaggiosa senza l’interferenza di suoni e allarmi continui che sono spesso una superflua intrusione”, dice Lee Vickers, Responsabile Sicurezza e Conformità di Prodotto Genie, TEREX AWP, EMEAR. “In accordo con gli utilizzatori, questo efficiente metodo di semplice utilizzo è un grande plus che combina la possibilità di allertare in caso di pericolo e contemporaneamente di far si che gli operatori proseguano nel loro lavoro in modo sicuro e produttivo.”

Questo nuovo sistema di allarme include da una a due antenne di attivazione, in funzione delle dimensioni della macchina, e può essere implementato inserendo delle antenne di attivazione aggiuntive.

L’Allarme a Contatto Genie Lift Guard sarà disponibile in tutto il mondo a partire da marzo 2019 come accessorio installato in fabbrica su piattaforme a forbice e sollevatori a colonna. Sarà disponibile un kit di retrofit compatibile le piattaforme a forbice ed a colonna dotate del sistema Genie Smart Link, prodotte a partire dal 2011.

Barra anticaduta Genie – di recente certificazione DPI

Come esempio del proprio impegno nell’ambito della sicurezza, Genie recentemente ha portato sul mercato l’accessorio Barra anticaduta, progettato per fornire agli operatori la capacità di svolgere compiti sulle strutture adiacenti alla piattaforma, rimanendo ancorati ad esse. Oggi, dopo aver superato con successo il test dinamico di arresto di caduta in linea con la ISO 16368 e la prova di omologazione interna con la forza di una massa test libera di 136 kg, la Barra anticaduta Genie è il primo e unico accessorio nel suo genere ad essere stato formalmente certificato come dispositivo di protezione individuale (DPI) per rispondere alle attuali norme europee (EU PPE).

Aumentando il livello di sicurezza dei lavoratori, la Barra anticaduta Genie estende il raggio di lavoro fuori ed attorno al perimetro della piattaforma, migliorando la facilità di rientro e il comfort quando si lavora in strutture adiacenti e mantenendo i lavoratori in condizioni di sicurezza esternamente alla piattaforma.

Compatibile con tutte le ceste Genie da 1,83 m o 2,44 m, la Barra Anticaduta Genie comprende un binario orizzontale, scorrevole, giallo che permette al cordone di scivolare senza intoppi lungo il bordo della piattaforma. Grazie alla sua semplice modalità di aggancio, il sistema portatile Barra anticaduta Genie è facile da installare da personale di assistenza qualificato per veloci installazioni o smontaggi in meno di 15 minuti.

Ben adatto per un’ampia gamma di lavori, le principali applicazioni includono attività di installazione e riparazioni sui tetti, riparazione di camini, manutenzione e ispezione di aeromobili e parchi divertimento nonché una vasta gamma di lavori generali di costruzione, manutenzione e ispezione di moderne strutture architettoniche.

Oltre alla certificazione PPE (DPI) , la Barra Anticaduta Genie è in linea con i requisiti del test statico previsti sia dalla ISO 16368 che dalla EN 795:2012.

Genie Tech Pro- Link Dispositivo Diagnostico Portatile

In Genie abbiamo voluto mettere in rilievo le capacità di diagnostica e di risoluzione dei problemi già integrate nelle macchine stesse, senza l’ausilio di computer o altri strumenti. Il nuovo Genie® Tech Pro™ Link è stato concepito per i clienti che desiderano sfruttare queste funzionalità, portando la capacità di manutenzione dei propri tecnici ad un livello ancora più alto ” spiega Zach Gilmor, Responsabile di Prodotto Genie in Terex AWP, (EMEAR).

Incentrato su praticità, ergonomicità e accessibilità, il Genie® Tech Pro™ Link è un dispositivo di diagnostica palmare che consente agli utenti di accedere in tempo reale ad informazioni sulla calibrazione, di visualizzare i codici di errore, gli indicatori di performance del motore, permettendo di apportare modifiche di impostazioni quali la velocità e molto altro ancora – tutto dal palmo della mano. Descritto dagli operatori come il più semplice da usare rispetto a altri strumenti simili,  questo nuovo dispositivo presenta inoltre una torcia e una calamita integrate per un funzionamento a mani libere.

Usato con le piattaforme aeree a braccio Genie, questo dispositivo offre il vantaggio di essere in grado di lavorare sia in corrispondenza dei comandi a terra che dei comandi in cesta. Usato con le nostre piattaforme a forbice, consente di effettuare le operazioni di manutenzione comodamente in piedi, senza bisogno di accucciarsi in prossimità del sistema di diagnostica Genie Smart Link™, che è integrato nel chassis.”

Costruito appositamente per un uso in spazi chiusi ed all’aperto, resistente all’acqua, testato per resistere a condizioni estreme secondo gli standard Mil-Spec, il dispositivo Genie Tech Pro Link è attualmente compatibile con le piattaforme aeree a braccio telescopico con sistemi di controllo ALC600 – dalla S-40 XC ALLA S-85 XC – ed è inoltre compatibile con tutte le piattaforme aeree a forbice elettriche Genie GS che presentano il sistema di diagnostica Genie Smart Link che siano prodotte a partire dall’estate 2018. Un kit di installazione in post-vendita con un semplice connettore sarà disponibile per versioni precedenti di piattaforme a forbice elettriche Genie GS™ a partire dal 2011.

Genie rivelerà ulteriori dettagli sui prodotti e servizi lanciati al Bauma 2019 con continuità nel suo microsito. Per sapere di più sulla presenza di Genie in questa edizione visitate: https://www.terex.com/bauma/en/aerial-work-platforms/genie

Related posts