lun | 13 | luglio | 2020

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
HAULOTTE-ELEVO, PARTNER DI EFFICIENZA

HAULOTTE-ELEVO, PARTNER DI EFFICIENZA

La realtà di Elevo, nell’ambito commerciale delle costruzioni, nasce dalla fusione di tre aziende del settore che storicamente sono presenti nel mercato dal 1987 nel territorio pugliese e del Sud Italia. Per questo motivo la Elevo ha oggi tre sedi dislocate a Molfetta, Modugno e Lecce e riesce quindi a coprire l’intero territorio pugliese e in quell’area del Sud Italia.
L’azienda negli anni si è principalmente specializzata nella vendita e assistenza di attrezzature per la movimentazione in altezza di materiali e persone. Nel 1997, per andare incontro alle esigenze del mercato, la Elevo ha iniziato ad approcciarsi al settore delle piattaforme aeree con i primi contatti diretti nei cantieri industriali in costruzione. Oggi l’attività è divisa principalmente tra noleggio a freddo, vendita ed assistenza di tutti i marchi trattati, con una vocazione di base ben ancorata sul noleggio.
Nel corso degli anni all’attività di vendita e noleggio sono stati affiancati altri servizi, tra cui corsi di formazione per l’utilizzo di piattaforme aeree e per la sicurezza in cantiere, come ci racconta Francesco Mastrototaro, responsabile commerciale vendite di Elevo.

Com’è strutturata la vostra organizzazione, sia dal punto di vista tecnico che commerciale?
In Elevo lavorano 50 persone di cui circa 30 impegnate in attività legate ai servizi tecnici e suddivisi tra le nostre tre filiali per garantire la copertura dell’intero territorio pugliese. Gli addetti commerciali sono 10, anch’essi suddivisi per zone geografiche ma anche per competenze di prodotto. Un tecnico ed un commerciale sono completamente dedicati al mondo delle piattaforme aeree ed in particolare a quelle di produzione Haulotte, per garantire ai nostri clienti il supporto tecnico necessario in fase di pre e post vendita. Gestiamo un parco a noleggio di circa 1.000 mezzi di cui la maggioranza è composta da carrelli elevatori, da 10 a 45 quintali, e macchine da magazzino (per esempio transpallet, commissionatori, ecc.). Le piattaforme aeree sono di tipo semovente verticali (scissor) e a braccio articolato con altezza da 6 a 20 metri. Negli ultimi anni abbiamo introdotto anche le macchine per la pulizia industriale (lavapavimenti, spazzatrici, ecc.) per soddisfare a 360° le esigenze dei clienti presso cui siamo presenti.

Com’è organizzata la vostra attività di formazione?
Svolgiamo corsi di formazione per piattaforme aeree, sollevatori telescopici e carrelli elevatori tramite un formatore qualificato che collabora con Elevo. I corsi si svolgono nelle nostre sedi di Bari e Molfetta e sono articolati con una parte teorica in aula e una parte pratica in esterno anche quest’ultima svolta nella nostre sedi.

Quali strategie state mettendo in campo per il futuro?
Nell’attuale scenario di mercato e in seguito all’impatto dell’emergenza COVID-19 riteniamo che sempre più aziende si approcceranno al noleggio a breve per soddisfare esigenze operative limitate nel tempo per non impegnare risorse preziose. La nostra strategia si focalizzerà sulla disponibilità di mezzi e sul rinnovo del parco con mezzi molto versatili affinché i clienti possano trovare sempre in Elevo un partner di riferimento e mezzi idonei alle loro esigenze Seguendo le richieste del mercato pensiamo di introdurre anche delle spazzatrici di tipo stradale per soddisfare le esigenze di alcune grandi industrie sempre più attente alla salubrità dei propri collaboratori. La crisi nell’edilizia e nel settore delle grandi strutture ci aveva già spinto da tempo a modificare il parco noleggio, rafforzando il parco dei mezzi elettrici utilizzati negli allestimenti commerciali ed industriali per questo motivo il nostro core business è il settore industria e la manutenzione industriale in generale, e credo che quindi andremo avanti ancora in questa direzione. Uno dei settori più dinamici e di belle speranze per il futuro è quello dell’agroalimentare, che nella nostra regione può ancora svilupparsi ed industrializzarsi chiudendo l’intera filiera che va dalla coltivazione al prodotto lavorato e pronto per essere posizionato sugli scaffali di negozi e supermercati.

Il mestiere del noleggiatore è in forte evoluzione. Quali sono secondo voi le principali trasformazioni in atto rispetto al modello degli anni ’90-inizio anni 2000? Quanto possono incidere le piattaforme web che all’estero vengono sperimentate per noleggiare anche mezzi professionali?
Credo che rispetto agli inizi della nostra attività, il cliente finale che noleggia piattaforme si sia evoluta. Mi spiego meglio: inizialmente un sopralluogo in cantiere ed un supporto diretto del commerciale era un fatto essenziale per poter noleggiare un mezzo; in questo momento, invece, se non per casi particolari, il cliente sa già cosa vuole e si riesce a concordare tramite una telefonata, una mail o ancora meglio tramite whatsapp. Per queste ragioni possiamo immaginare un prossimo futuro in cui il nostro settore somiglierà al settore noleggio auto con prenotazione online di qualsiasi tipologia di macchine e mezzi.

Nell’ambito della vostra offerta, come si posizionano le macchine Haulotte? E quali sono le tipologie di piattaforme del costruttore francese che incontrano maggiormente la domanda?
Ormai il nostro parco nolo piattaforme aeree è quasi completamente di marca Haulotte, ed essendo anche rivenditori autorizzarti per tutta la Puglia Haulotte è centrale nella nostra impresa. Elevo ha scelto Haulotte per la sua ampia gamma di piattaforme aeree e per la volontà di sviluppare ed ampliare il mercato in Puglia tramite un approccio professionale che mette sempre al centro le persone e la loro soddisfazione, siano esse clienti, concessionari o fornitori. Nel settore piattaforme aeree la gamma Haulotte è completa e comunque in evoluzione. Se c’è una cosa da ampliare è rafforzare è la familgia dei sollevatori telescopici HTL, dove secondo noi è possibile lavorare ancora meglio ed avere una presenza di mercato superiore a quella attuale.
Il rinnovamento della gamma Haulotte degli ultimi anni è stato importante, soprattutto per quanto riguarda le macchine elettriche, e questa evoluzione è stata ben accolta dalla cliente finale che ha dato per lo più giudizi positivi. Sicuramente lo sviluppo di piattaforme elettriche per esterni della gamma Pulseo è una bella sfida, anche culturale, per gli utilizzatori abituati a gestire solo mezzi a combustione. Tecnologia permettendo, potrebbe essere il futuro di tutti i mezzi da cantiere.

Nella vendita di macchine un ruolo fondamentale è svolto dall’assistenza tecnica. Come siete organizzati in questo senso? E quale è il supporto fornito da Haulotte in questo ambito?
Per Elevo l’assistenza tecnica è sempre stato un punto imprescindibile, tanto è vero che oggi due terzi dei nostri collaboratori sono impiegati in questa divisione e suddivisi nelle tre sedi e officine con 23 furgoni attrezzati per le manutenzioni in esterno. Il supporto di Haulotte nell’assistenza è sempre pronto e professionale, non solo per la reperibilità della ricambistica ma per coadiuvare telefonicamente il tecnico che anche dopo aver svolto i corsi di formazione può avere, in casi particolari, la necessità di ulteriore supporto.

Related posts