• Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -


domenica, 26 Giugno 2022

Teufelberger, le funi in fibra HyperTEN per le gru Heavy Lift di Liebherr

Must read

A Beaune le Journées Du Levage

Il JDL Expo, la mostra francese dedicata alle macchine e attrezzature specializzate per la movimentazione, il lavoro in quota, il trasporto...

Balzo del fatturato 2022 a +30% nel primo semestre per Easy Lift

Primo semestre in crescita per Easy Lift: vendite +20%, fatturato +30%. Questo 2022 si sta rivelando un anno decisamente complesso, ma l’organizzazione,...

Faresin, un’onda di crescita dall’Annual Report 2021

Nella giornata di ieri, 22 giugno, Faresin Industries ha presentato l’Annual Report 2021 alla comunità finanziaria, seguendo il consueto appuntamento annuale presso...

Bauma Media Dialog 2022, noi c’eravamo

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha...

La nuova gru Heavy Lift Liebherr HLC 150.000-3000 di Liebherr, dalla capacità di sollevamento massima fino a 3.000 tonnellate – e destinata alle movimentazioni in ambito navale e offshore – monterà diverse tipologie di funi in fibra HyperTEN di Teufelberger per alcune importanti applicazioni.
Dopo la fortunata e innovativa serie soLITE, la fune in fibra HyperTEN rappresenta l’esordio ufficiale nel mondo delle gru. La movimentazione e la stabilizzazione dei carichi in coperta mediante funi di acciaio ha costituito finora lo stato dell’arte del settore fino a oggi. Tuttavia, la ricerca avanza e lo sviluppo tecnologico delle funi in fibra Teufelberger ha convinto un campione come Liebherr a optare per la dotazione della sua HLC 150.000-3000 di diversi set HyperTEN da 34 e 50 mm.
Il peso nominale delle funi HyperTEN, d’altra parte, è così basso da permetterne il galleggiamento. Per il fissaggio di carichi sul ponte, i vantaggi di una fune in fibra così leggera rispetto a una fune in acciaio sono evidenti: l’HyperTEN da 50 mm pesa solo 1,4 kg/m contro una fune in acciaio di portata equivalente, con un peso di 11,5 kg/m. La resistente copertura protettiva – costituita al 100% da fibre sintetiche ad alta resistenza – garantisce la necessaria solidità e un’identificazione puntuale e progressiva dello stato di usura.
Björn Ernst, responsabile del dipartimento di sviluppo funi in fibra di Teufelberger, descrive le sfide affrontate durante i tre anni di sviluppo del prodotto, per diversi cicli di produzione in prova dei diversi prototipi. “Oltre ad adattare il diametro della fune e le rispettive tolleranze del diametro alla geometria del verricello, era necessario sviluppare un terminale della fune lato carico utilizzabile in combinazione con le prese standard per funi metalliche. Pertanto, la sfida era sviluppare un Fast Connector Socket (FCS) per una fune in fibra ad alta resistenza che fosse in grado di trasmettere i rispettivi carichi, mantenendo le stesse dimensioni esterne compatte dell’FCS per funi d’acciaio”.
Il risultato finale ha portato a un modulo FCS per funi in fibra dall’aspetto esterno identico a un FCS per funi in acciaio, compatibile con le prese standard per funi in acciaio.

Le gru Liebherr per sollevamento pesante serie HLC sono state progettate specificamente per la costruzione di fondazioni eoliche offshore e sottostazioni di trasformazione, oltre ad adempiere compiti di installazione e smantellamento di piattaforme offshore. Con una capacità di sollevamento massima di 3.000 tonnellate a 30 metri e di 1.000 tonnellate a 76 metri di raggio di lavoro, nelle operazioni offshore, la fune in fibra ad alta resistenza HyperTEN di Teufelberger dimostra perfettamente i suoi punti di forza: facilita il lavoro, fa risparmiare tempo e aumentare la sicurezza operativa. I diametri delle funi fino a 30 mm sono già disponibili sul mercato, mentre i diametri più grandi vengono sviluppati e adattati specificamente alle esigenze del cliente.


  • Annuncio creato il 10/11/2020 15:44 - Sollevare DEV -  -

In Primo Piano

Balzo del fatturato 2022 a +30% nel primo semestre per Easy Lift

Primo semestre in crescita per Easy Lift: vendite +20%, fatturato +30%. Questo 2022 si sta rivelando un anno decisamente complesso, ma l’organizzazione,...

Faresin, un’onda di crescita dall’Annual Report 2021

Nella giornata di ieri, 22 giugno, Faresin Industries ha presentato l’Annual Report 2021 alla comunità finanziaria, seguendo il consueto appuntamento annuale presso...

Bauma Media Dialog 2022, noi c’eravamo

Oltre 130 aziende per una due giorni fitta di appuntamenti individuali e di novità annunciate in anteprima. Questo e molto altro ha...

Latest article

A Beaune le Journées Du Levage

Il JDL Expo, la mostra francese dedicata alle macchine e attrezzature specializzate per la movimentazione, il lavoro in quota, il trasporto...

Balzo del fatturato 2022 a +30% nel primo semestre per Easy Lift

Primo semestre in crescita per Easy Lift: vendite +20%, fatturato +30%. Questo 2022 si sta rivelando un anno decisamente complesso, ma l’organizzazione,...

Faresin, un’onda di crescita dall’Annual Report 2021

Nella giornata di ieri, 22 giugno, Faresin Industries ha presentato l’Annual Report 2021 alla comunità finanziaria, seguendo il consueto appuntamento annuale presso...

More articles

Haulotte regina d’Australia a HIRE22. Premi per Prodotto, Fornitore e Woman of Influence

Haulotte ha preso parte alla manifestazione HIRE22 tenutasi ad Adelaide, in Australia. L’evento dedicato al mercato del noleggio di attrezzature è stata...

Alevro, joint venture strategica in Australia per Fagioli

Il gruppo Fagioli ha annunciato la costituzione di Alevro, la joint venture paritetica con il colosso australiano delle costruzioni Monadelphous (quotato alla...

Hinowa, i 35 anni di un pioniere dell’Italia in quota

Sembra incredibile che siano passati solo 35 anni. non perché siano così pochi, ma perché Hinowa, in tutto questo tempo, di cose...

Tag