dom | 29 | marzo | 2020

Leaderboard banner 728×90
Leaderboard banner 728×90
WASTE EXPERT BOBCAT, L’ECO-MANAGER TELESCOPICO A VERONA

WASTE EXPERT BOBCAT, L’ECO-MANAGER TELESCOPICO A VERONA

Verona è una delle eccellenze nazionali in materia di raccolta e riciclaggio dei rifiuti solidi urbani. Il sistema consortile della Provincia consente ai comuni un conferimento irreprensibile degli RSU all’interno di impianti attrezzati e all’avanguardia, per la destinazione successiva a un trattamento differenziato delle diverse tipologie. Per questo la città scaligera e la sua fiera delle costruzioni costituiscono la ribalta più adatta per celebrare la più recente declinazione della gamma Bobcat nella forma delle nuove pale telescopiche Waste Expert.
Al Samoter la rivelazione è riservata all’ultimo modello TL43.80HF, offerto dal marchio della galassia Doosan Infracore – con le “sorelle di serie” TL35.70, TL34.65HF e TL38.70HF – proprio in configurazione Waste Expert per le applicazioni di material handling e carico all’interno dei siti di stoccaggio degli RSU, nelle piattaforme ecologiche e nei centri di separazione e trattamento dei rifiuti. Per capire il valore di questo modello – e di questa serie – dalle alte prestazioni che unisce la personalità di un sollevatore telescopico a quella di una pala caricatrice di resa superiore, analizziamone insieme le prerogative più interessanti.
Partiamo dalla propulsione implementata sulla pala telescopica TL43.80HF. Sfruttando i suoi 50 anni di esperienza nello sviluppo di motori, Bobcat ha progettato il diesel D34 puntando a creare un motore dalle grandi prestazioni ma dai consumi estremamente ridotti. I motori di questa famiglia soddisfano i requisiti Stage IV/Tier 4 Final in virtù di una soluzione integrata per la riduzione delle emissioni che rinuncia al filtro antiparticolato diesel (DPF) includendo ricircolo dei gas di scarico (EGR), catalizzatore di ossidazione diesel (DOC) e riduzione catalitica selettiva (SCR). Disponibile in versione da 75, 100 e 130 HP, il modulo D34 conferisce una coppia elevata raggiunta grazie a un avanzato sistema di iniezione elettronica Common Rail ad alta pressione (HPCR) e al turbocompressore che regola l’aspirazione dell’aria. Il design compatto consente infine un’integrazione ottimizzata del motore sulla macchina stessa, con una eccellente accessibilità e visibilità sul lato destro dalla cabina. Considerando la funzionalità propulsiva, con il sistema Speed Management System (SMS), inoltre, il motore va a pieno regime anche durante la traslazione lenta. Con questo sistema di gestione della velocità, in sostanza, è possibile regolare la velocità di traslazione della macchina indipendentemente dal regime di rotazione del motore, regolando la velocità del motore secondo le impostazioni più adatte per l’attrezzatura montata sulla pala telescopica e inserendo poi la velocità di traslazione desiderata.
Di seguito, veniamo alla trasmissione idrostatica per impieghi gravosi delle pale telescopiche Bobcat. Potente, fluida e rapida, con coppia elevata disponibile quando serve alle ruote durante lo scavo e la spinta. Due gamme di velocità con cambio al volo, scalata automatica in presenza di condizioni di carico pesanti, sistema di gestione della velocità SMS, frenata dinamica e pedale di inching sono altrettanti valori che si aggiungono, nei modelli Bobcat TL per impieghi gravosi, al cambio meccanico a due fasi per ottimizzare la velocità e la coppia secondo le esigenze del momento.
Osservando la dinamica di sollevamento della TL43.80HF, troviamo la tecnologia Bobcat HF (High Flow) che offre quella potenza oleodinamica supplementare necessaria alle applicazioni più impegnative, con tempi di boom-cycle ai vertici della categoria. Si incrementa la produttività anche con motore a basso regime: la pompa Load Sensing eroga 190 l/min a 250 bar (150 l/min per la linea ausiliaria) e, nel caso di utilizzo simultaneo di tutte le funzioni idrauliche, i sistemi Quick-Start e Flow-Sharing erogano immediatamente la piena portata idraulica per garantire una produttività di vertice.
Per garantire lunga durata anche nelle applicazioni più impegnative, i telescopici Bobcat sono dotati di assali per impieghi gravosi Dana-Spicer, dotati di ingranaggio differenziale centrale, freni di servizio a bagno d’olio, tre ingranaggi planetari nei mozzi, un cilindro di sterzo protetto in posizione superiore e di un sensore di posizione per il riallineamento delle ruote al momento del cambio della modalità di sterzo.
Menzioniamo, da ultimo, la cinematica del braccio a Z che consente un angolo di inclinazione massimo di 152° e una forza di strappo di 72,3 kN. Un progetto d’eccezione a prova d’efficacia per le applicazioni di carico più impegnative.

Related posts